Quantcast

Alfano (Pdl): “Buoni amministratori antidoto all’antipolitica” foto

In città per sostenere la candidatura di Andrea Paparo come sindaco per le prossime elezioni Comunali, il leader del Popolo della libertà è intervenuto su temi di politica nazionale e locale. "Andrea Paparo è stimato, arriva da una consultazione popolare: pensiamo possa essere un buon sindaco"

Più informazioni su

In città per sostenere la candidatura di Andrea Paparo come sindaco per le prossime elezioni Comunali, il leader del Popolo della libertà non si è sottratto alle domande dei giornalisti. “Noi pensiamo che l’antipolitica sia il legittimo rifiuto dei cittadini alla cattiva politica” ha affermato, riferendosi alle ultime dichiarazioni di Beppe Grillo. “L’antidoto sono i politici locali che devono pensare a tutti, dimostrando di essere capaci di fare”.

Alfano ha risposto anche sui temi economici. “Proprio ieri abbiamo centrato un importante obiettivo: al centro del documento economico finanziario il Pdl è riuscito a inserire il tema della crescita. Auspichiamo che il Governo presti attenzione alle categorie produttive. Contrastare la precarietà non significa ostacolare chi fa assunzioni: bisogna eliminare gli abusi senza complicare la vita a chi assume”. 
Ottimista il leader Pdl sulla tenuta di Monti. “Non abbiamo mai chiesto il voto a ottobre: pensiamo che il Governo stia prendendo la strada giusta: lo vediamo da quanto si dice a Bruxelles. Di solo rigore si può morire, non possiamo però inseguire solo il pareggio del bilancio. La prima misura anticrescita è l’aumento delle tasse: occorre correggere la rotta, riducendo la tassazione sugli immobili. L’Imu dev’essere considerata un’una tantum e la spending review dev’essere utilizzata per la riduzione delle imposte”.
Infine una battuta sulle Comunali. “Andrea Paparo è stimato, arriva da una consultazione popolare, senza quindi un’imposizione: per questo pensiamo possa essere un buon sindaco. A lui diciamo che in caso di contrasto tra l’interesse della città e del Pdl, il partito debba fare un passo indietro”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.