Quantcast

Controlli sul Po, quattro pescatori multati

Continuano i pattugliamenti da parte delle forze dell’ordine sul fiume Po. In campo un battello pneumatico dei carabinieri a cui si sono aggiunti gli uomini della polizia provinciale di Lodi che hanno battuto il fiume per contrastare i furti di imbarcazioni e motori e la pesca di frodo.

Continuano i pattugliamenti da parte delle forze dell’ordine sul fiume Po. Come annunciato nei giorni scorsi si tratta di un servizio straordinario che rientra nel piano coordinato di controllo del territorio: in campo un battello pneumatico dei carabinieri proveniente da Comacchio e inviato dal Comando Legione Emilia Romagna a cui si sono aggiunti gli uomini della polizia provinciale di Lodi che hanno battuto il fiume per contrastare i furti di imbarcazioni e motori e la pesca di frodo.

L’attività, avvenuta con il supporto di pattuglie a terra, nel week end ha portato al controllo di una ventina di persone, italiane e straniere, con una serie di sanzioni comminate per un valore complessivo di circa 400 euro; quattro pescatori, in particolare, sono stati multati perchè sorpresi a pescare specie ittiche in periodo di divieto. Nei loro confronti è scattato anche il sequestro dell’attrezzatura. I controlli proseguiranno nei prossimi giorni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.