Quantcast

Elezioni amministrative, in Emilia 85 candidati sindaco per 18 posti

Elezioni, il 6 e 7 maggio in Emilia-Romagna in corsa 85 candidati a sindaco per una delle 18 poltrone di primo cittadino in altrettanti Comuni chiamati alle urne. Per uno dei 231 posti da consigliere 1858 pretendenti.

Più informazioni su

Elezioni, il 6 e 7 maggio in Emilia-Romagna in corsa 85 candidati a sindaco per una delle 18 poltrone di primo cittadino in altrettanti Comuni chiamati alle urne. Per uno dei 231 posti da consigliere 1858 pretendenti.

Bologna – Diciotto poltrone di primo cittadino per 85 candidati. In corsa per un posto in consiglio comunale sono 1858 candidati (per 231 posti) raggruppati in 109 liste. Sono questi in Emilia-Romagna, in sintesi, i numeri relativi ai candidati per la tornata amministrativa del 6 e 7 maggio prossimi, per eleggere il primo cittadino, in 18 Comuni emiliano-romagnoli (di cui i capoluoghi di provincia Parma e Piacenza).
Tutte le liste, per ogni Comune al voto, e alcune elaborazioni statistiche (su età e sesso) si possono trovare sul sito http://www.regione.emilia-romagna.it/elezioni realizzato – in collaborazione tra Assemblea Legislativa e Giunta regionale – in occasione del voto amministrativo che proporrà news, aggiornamenti e i risultati del voto.
Tra le municipalità 4 Comuni – Parma, Piacenza, Comacchio (Fe) e Budrio (Bo) – hanno una popolazione superiore ai 15 mila abitanti (potrebbero accedere al turno di ballottaggio) e 14 popolazione inferiore ai 15 mila abitanti.

Candidati a sindaco. Degli 85 candidati per conquistare uno dei 18 scranni in palio 8 su 10 sono uomini (esattamente 71 uomini e 14 donne, rispettivamente 83,5% e 16, 5%) e la loro età media è di 45,2 anni (46,4 per le donne e 51,4 per gli uomini).
Il candidato sindaco più giovane, classe 1993, è il diciottenne Matteo Squadrani, candidato a Coriano per la lista ‘Sinistra critica, ecologista, comunista, femminista’ mentre il candidato sindaco più anziano, classe 1939, ha 73 anni ed è Cesarino Soldati, candidato a Longiano (Fc) per La Destra.

Candidati consiglieri. Più rosa e più giovane è la composizione degli aspiranti consiglieri. Infatti dei 1858 candidati, 591 sono donne (31,8%) e 1267 sono uomini (68,2%): l’età media è di 45 anni (45,9 per i maschi e 42,90 per le femmine). I 231 posti da consigliere sono così ripartiti: 2 Comuni (Parma e Piacenza) 32 consiglieri, 4 Comuni da 16 consiglieri, 7 Comuni da 10 consiglieri, 3 da 7 consiglieri e 2 da 6 consiglieri.

Il candidato alla carica di consigliere più giovane è Alessandra Zecchini, della lista ‘Insieme in Comune’ di Castrocaro Terme che compirà 18 anni proprio il 6 maggio.
In totale nei 18 Comuni al voto, sono candidati altri 6 diciottenni e 11 diciannovenni mentre sono candidati 9 ultra-ottantenni. Il più anziano ha 91 anni ed è una donna, Bruna Pasquale, candidata a Parma per la lista ‘Consumatori-Pensionati’.

COMUNE

PROV.

NUMERO  LISTE

CANDIDATI SINDACO

DONNE

UOMINI

CANDIDATI CONSIGLIERE

DONNE

UOMINI

PIACENZA

PC

14

7

1

6

415

123

292

PARMA

PR

20

10

2

8

587

180

407

BUDRIO

BO

11

7

0

7

159

60

99

COMACCHIO

FE

10

7

1

6

154

47

107

BETTOLA

PC

3

3

1

2

21

7

14

CARPANETO PIACENTINO

PC

3

3

0

3

30

11

19

MONTICELLI D’ONGINA

PC

3

3

0

3

30

8

22

VILLANOVA SULL’ARDA

PC

2

2

0

2

12

4

8

CAMPEGINE

RE

5

5

0

5

35

15

20

CASTELNUOVO RANGONE

MO

5

5

1

4

76

24

52

NOVI DI MODENA

MO

6

6

2

4

93

37

56

SERRAMAZZONI

MO

6

6

2

4

58

18

40

PORRETTA TERME

BO

4

4

2

2

28

6

22

CASTROCARO TERME E TERRE DEL SOLE

FC

2

2

0

2

20

3

17

DOVADOLA

FC

2

2

1

1

12

3

9

LONGIANO

FC

4

4

0

4

40

14

26

RIOLO TERME

RA

3

3

0

3

30

11

19

CORIANO

RN

6

6

2

4

58

20

38

TOTALE

 

109

85

14

71

1.858

591

1.267

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.