Quantcast

Gallini incontra la Cisl: “Meno burocrazia per favorire l’occupazione”

"E’necessario - ha spiegato - puntare sull’innovazione e raccordare le iniziative del Comune con quelle dell’Universita, dei Centri di ricerca, degli Istituti scolastici superiori, e delle imprese"

Il candidato sindaco Pier Paolo Gallini, accompagnato dal capo della segreteria politica dell’Udc Bruno Cassinari, ha incontrato la segretaria confederale della Cisl Marina Molinari. Gallini dopo aver sottolineato l’identità interclassista dell’Udc, vicina idealmente al sindacalismo di ispirazione cristiana e riformista, ha indicato alcune proposte programmatiche riguardanti il mondo del lavoro.

Per favorire l’occupazione – ha affermato – occorre intervenire per lo snellimento e la semplificazione burocratica e procedurale riguardante gli insediamenti e le attivita’delle Imprese. “E’necessario puntare sull’innovazione e raccordare le iniziative del Comune con quelle dell’Universita, dei Centri di ricerca, degli Istituti scolastici superiori, e delle imprese”. Il candidato sindaco dell’Unione di Centro ha quindi proposto di istituire un tavolo permanente di confronto con le categorie sociali per monitorare al meglio la difficile situazione economica che il Paese sta attraversando e che si ripercuote anche nella nostra citta’.

“Con particolare determinazione – ha aggiunto –  l’Udc si impegnera’ per applicare l’aliquota piu’ bassa dell’Imu, prevedendo la totale esenzione per gli anziani rivoverati nelle Case di riposo”. E’stato infine sottolineata la convinta adesione dell’Udc alla lotta contro l’evasione fiscale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.