Quantcast

Il Piace si salva se… tutte le combinazioni possibili IL PUNTO

Il pareggio di Bassano allontana quasi definitivamente il rischio di una retrocessione diretta in Seconda Divisione, la vecchia serie C2, per il Piacenza calcio, ma non lo avvicina al traguardo massimo, quello della salvezza senza disputare i playout

Più informazioni su

Il pareggio di Bassano allontana quasi definitivamente il rischio di una retrocessione diretta in Seconda Divisione, la vecchia serie C2, per il Piacenza calcio, ma non lo avvicina al traguardo massimo, quello della salvezza senza disputare i playout.

Procediamo con ordine. Il punto colto allo stadio lo Mercante nello scontro diretto con i veneti permette ai biancorossi di mantenere sulla diretta concorrente i due punti di vantaggio in classifica. Il pari consente anche di portarsi in una posizione di vantaggio negli scontri diretti con i veneti stessi, alla luce del 3-2 ottenuto in rimonta a dicembre, in quella che rimane l’ultima vittoria casalinga della squadra di Monaco. Tradotto: al Piace bastera’ un pareggio con il Barletta in occasione dell’ultima partita di campionato, prevista per domenica al Garilli, per evitare l’ultimo posto e la conseguente retrocessione in quarta divisione. Succede pero’ che il Bassano sia impegnato domenica sul campo del Trapani, ex capolista agganciata ieri dallo Spezia al culmine di un esaltante inseguimento: i siciliani devono inseguire una vittoria che potrebbe valere il contro sorpasso a due passi dal traguardo, approfittando di un eventuale passo falso dei liguri. Difficile pensare pertanto che il Bassano, che sara’ oltretutto privo del capitano Bonetto, possa espugnare il campo del Trapani ancora in corsa per la serie B, e pertanto il Piace puo’ considerarsi quasi al riparo dal rischio della retrocessione diretta a prescindere dal risultato della partita con il Barletta. Esiste in realta’ la possibilita’ che con lo Spezia in largo vantaggio a pochi minuti dalla fine, il Trapani possa mollare la presa, facilitando il compito del Bassano, ma si tratta francamente di un’eventualità che puo’ essere presa in considerazione solo dal piu’ inguaribile ottimista tra i tifosi veneti. Fantacalcio. Un’ulteriore possibilità di evitare l’ultimo posto, anche in caso di sconfitta con il Barletta e contemporaneo colpo del Bassano a Trapani, sarebbe la mancata vittoria del Prato, attualmente a meno uno dai biancorossi e dietro negli scontri diretti, nella sfida drammatica con la Triestina. Insomma, le possibilità che il Piace saluti la Prima Divisione domenica sera sono davvero remote.

Detto del pericolo retrocessione, vale la pena analizzare le reali possibilità di salvezza del Piace senza passare per la coda dei playout. Per ottenere un simile risultato, i biancorossi dovrebbero lasciarsi alle spalle almeno cinque squadre, considerato appunto che gli spareggi saranno disputati dalle 4 squadre che arriveranno dalla quintultima alla penultima posizione. Ovvio che l’obiettivo nella partita di chiusura con il Barletta sia la vittoria, senza la quale i biancorossi potranno aspirare al massimo ai playout. In caso di vittoria con i pugliesi, che pero’ vedono ancora i playoff e quindi non regaleranno nulla, al Piace servira’ una concatenazione positiva di risultati sugli altri campi: la sconfitta del Latina a Spezia appare molto probabile, non una sorpresa quella del Feralpi sul campo del Lanciano e non da escludere quella della Triestina a Prato, mentre l’Andria appare la favorita, dovendo ospitare il Portoguraro (ma ieri il Frosinone ha vinto a Salo’…).

Importanti da questo punto di vista anche gli scontri diretti, che vengono presi in considerazione in caso di arrivo a pari punti, e che vedono il Piacenza in posizione non ottimale ma nemmeno disastrosa: la squadra di Monaco e’ infatti in vantaggio con Feralpi (0-1 e 2-2), Prato (4-3 e 3-0), in parità con il Latina (2-2 e 1-1), e in svantaggio infine con Triestina, contro cui e’ stata comunque ottenuta una vittoria (0-3 e 3-1) e Andria (0-1 e 0-0). Logico pertanto che le possibilità di salvezza dei biancorossi passino per un arrivo in graduatoria insieme a Feralpi o Latina, che attualmente sono avanti di due punti. Interessante la possibilità di un arrivo a 3 con Feralpi e Triestina, che vedrebbe il Piace salvarsi in virtù della classifica avulsa. In caso di arrivo in gruppi numerosi, i 6 punti del Feralpi contro il Latina e i 6 del Latina stesso contro la Triestina penalizzano spesso i biancorossi nella classifica avulsa.

Obiettivo intermedio per i biancorossi e’ un piazzamento tra il quintultimo e il quartultimo posto, che valgono un notevole vantaggio nei playout: gara di ritorno in casa e salvezza in caso di doppio pareggio, o vittoria e sconfitta con identico scarto. Non e’ poco, soprattutto per una squadra come quella di Monaco che ha faticato enormemente negli scontri diretti al Garilli, dove negli ultimi mesi sono passati indenni il Feralpi, il Latina e l’Andria. Per ottenere il quartultimo posto il Piace e’ costretto a vincere, senza dovere sperare in troppe coincidenze sugli altri campi. Al contrario una vittoria domenica dovrebbe garantire la posizione di vantaggio negli spareggi, dal momento che appare inverosimile che tutte le avversarie, Prato escluso, colgano i tre punti nel match di chiusura.

Classifica e programma dell’ultima giornata in mano, in caso di vittoria i biancorossi potrebbero arrivare in quintultima posizione, e si scontrerebbero con ogni probabilità con il Prato: qui i precedenti sorridono al Piace, che ha regolato i toscani in entrambi gli scontri diretti in campionato.

In attesa di esaminare tutte le varie combinazioni, si può riassumere che:

Il Piace evita la retrocessione diretta se:
– vince
– pareggia
– perde e il Bassano non vince a Trapani
– perde, il Bassano vince a Trapani e il Prato perde o pareggia con la Triestina

Il Piace si salva se vince con il Barletta e contemporaneamente:
– perdono Latina, Triestina e Feralpi, indipendentemente dal risultato dell’Andria
– perdono Feralpi e Triestina e pareggia il Latina, indipendentemente dal risultato dell’Andria
– perdono Latina e Triestina e pareggia il Feralpi, indipendentemente dal risultato dell’Andria
– perde il Latina e pareggiano Triestina e Feralpi, indipendentemente dal risultato dell’Andria (ma il Piace vince con 3 gol di scarto)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.