Imu, Piroli (Pd): “Agevolazioni per anziani e disabili”

"Sarà mio impegno - spiega -  appoggiare la richiesta inoltrata dai rappresentanti dei sindacati confederali piacentini di adottare un regolamento ad hoc per arginare i rischi legati all’IMU, con misure che vadano a contenere la pressione fiscale, operando sulla base di criteri di redistribuzione quanto più equi possibile"

Più informazioni su

Intervento di Giulia Piroli, consigliera comunale – candidata lista Pd


Fra due mesi gli italiani saranno chiamati a pagare per la prima volta l’Imposta Municipale Unica (Imu), che sostituisce l’Ici ma con alcune sostanziali differenze sfavorevoli per i contribuenti. In particolare, la nuova imposta per l’abitazione lasciata vuota da chi è ricoverato in casa di riposo sarà la stessa che si applica sulla seconda casa, come denunciato dal segretario provinciale SPI-CGIL Tamer Favali a Libertà. Inoltre, l’IMU prevede detrazioni aggiuntive per ciascun figlio che compone la famiglia anche se il figlio lavora ed ha redditi propri. Questa nuova tassazione andrà a colpire quindi gli anziani che possiedono una sola casa e che vivono soli. E’ evidente che, vista la grave crisi economica in atto, sia raro avere figli venticinquenni che già lavorano ma è auspicabile che la Commissione Finanze del Senato riveda queste disposizioni per evitare che si abbatta una nuova scure sulle fasce più deboli come gli anziani soli e le famiglie.

Questa imposta cosiddetta “federale” rende i Comuni semplici impositori a scapito dell’interesse economico e sociale dei propri cittadini. Sarà mio impegno appoggiare la richiesta inoltrata dai rappresentanti dei sindacati confederali piacentini di adottare un regolamento ad hoc per arginare i rischi legati all’IMU, con misure che vadano a contenere la pressione fiscale, operando sulla base di criteri di redistribuzione quanto più equi possibile con agevolazioni per anziani e disabili residenti in istituti di ricovero.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.