Quantcast

Morto dopo il malore, resta il mistero sull’identità

Si ritiene che l’uomo dovesse risiedere o comunque avere un appoggio in città, in particolare nella zona del centro storico: con sè al momento del malore aveva una borsa della spesa ed un mazzo di chiavi, fra cui una riconducibile alla porta di un’abitazione

Più informazioni su

Restano ancora senza esito le ricerche per arrivare a dare un nome all’uomo vittima di malore sabato sera in via Borghetto a Piacenza e deceduto poco dopo all’ospedale. Nelle ultime ore sono state vagliate le segnalazioni giunte in questura, ma nessuna ha portato a risultati concreti. Una persona in particolare aveva identificato l’uomo per un cittadino ucraino, pista che è stata scartata dopo gli accertamenti.

Anche le verifiche sulle denunce relative a persone scomparse presentate negli ultimi giorni non hanno dato esito; la foto della vittima è stata diffusa alle questure nel tentativo di avere qualche possibile riscontro. Si ritiene tuttavia che l’uomo dovesse risiedere o comunque avere un appoggio in città, in particolare nella zona del centro storico: con sè al momento del malore aveva una borsa della spesa ed un mazzo di chiavi, fra cui una riconducibile alla porta di un’abitazione.

L’uomo, lo ricordiamo, di età apparente intorno ai 55-60 anni, è alto un metro e 95 centimetri, carnagione chiara e capelli brizzolati. Indossava pantaloni chiari, una maglietta verde militare, felpa e cappellino mimetici e scarpe da ginnastica rosse. Chiunque avesse informazioni può contattare le forze dell’ordine.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.