Quantcast

Morto nell’indifferenza. Da 50 anni viveva in via Poggiali

E’ stato identificato l’uomo vittima di malore sabato sera in via Borghetto a Piacenza e deceduto poco dopo all’ospedale. Si tratta di un uomo di 62 anni, Luciano Storti, originario di Cremona, da quasi cinquant’anni residente in via Poggiali. L’uomo, di professione perito industriale, si era trasferito a Piacenza nel ’64.

Più informazioni su

E’ stato identificato  l’uomo vittima di malore sabato sera in via Borghetto a Piacenza e deceduto poco dopo all’ospedale. Si tratta di un uomo di 62 anni, Luciano Storti, originario di Cremona, che da quasi cinquant’anni tempo risiedeva in città. L’uomo, di professione perito industriale, si era trasferito a Piacenza nel ’64 e da allora abitava in via Poggiali, a poche decine di metri dal luogo in cui si era sentito male. Al momento non risultano parenti prossimi

A riconoscerlo è stato un vicino di casa che ha avvisato la polizia. RIsolto così il mistero sulla sua identità, visto che al momento del malore il 62enne non era in possesso di documenti. La questura nelle ore successive al decesso si era immediatamente attivata nel tentativo di dare un nome alla vittima: dopo che i riscontri con le impronte digitali avevano dato esito negativo, era stata diffusa una descrizione dell’uomo e vagliate alcune segnalazioni.

Anche le verifiche sulle denunce relative a persone scomparse presentate negli ultimi giorni non avevano dato esito; la sua fotografia era stata inoltrata alle questure nel tentativo di avere qualche possibile riscontro. Sforzi finora vani: decisiva la segnalazione del vicino di casa che ha fatto finalmente luce sull’identità del 62enne. 

Per Luciano Storti da Luciano Fornaroli
 
Piacenza 31 dicembre 1967. Primo capodanno fuori casa…cade la neve sui giardini della stazione mentre io, Francesco e Luciano mimando Zivago cerchiamo Lara…e poi oggi questo articolo sulla Libertà…ma in mezzo cosa c’è stato ?
Chissà come sarà la sua casa…libri, film, musica di un tempo fermato 45 anni fa…

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.