Quantcast

Nasce il pane piacentino, domani la presentazione 

Domani venerdì 27 aprile, alle 11, in Camera di commercio, sarà ufficialmente presentato il Pane piacentino, il pane che sà e che odora di Piacenza, perché di Piacenza sono il grano, la farina, l’abilità dei panificatori

Più informazioni su

Domani venerdì 27 aprile, alle 11, in Camera di commercio, sarà ufficialmente presentato il Pane piacentino, il pane che sà e che odora di Piacenza, perché di Piacenza sono il grano, la farina, l’abilità dei panificatori.

“E’ in forte crescita la domanda di qualità, di tipicità, di prossimità, per i prodotti di cui ci nutriamo e che portiamo ogni giorno sulle nostre tavole. Il progetto di avere un pane interamente piacentino è un nuovo tassello nel nostro disegno di offrire ai consumatori un paniere di prodotti certificati e disponibili per l’acquisto. Ecco perché la Camera di commercio ha sposato questa idea ed ha deciso di sostenerla attivamente.” è il pensiero del Presidente Giuseppe Parenti.

L’appuntamento di domani si aprirà con gli interventi dei Presidenti di Camera di commercio e Provincia di Piacenza per proseguire con i rappresentanti delle Associazioni che hanno abbracciato il progetto (Confindustria, Libera Associazione artigiani, Unione provinciale artigiani, Confcommercio e Coldiretti) e con esponenti della filiera di produzione (Mulino Dallagiovanna, Consorzio Agrario provinciale e Associazione panificatori) e per finire con chi tutela le eccellenze di vini e salumi (Consorzio vini DOC e Consorzio di tutela dei salumi piacentini).

Al termine sarà possibile assaporare queste eccellenze grazie alla Bottega di Campagna Amica che, con la collbaorazione dei Consorzi di tutela, presenterà alcuni degli abbinamenti migliori che il territorio produce ed offre.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.