Non serve a nulla il forcing finale. Un altro pari per il Piace 0-0 foto

PIACENZA-ANDRIA 0-0 - Niente da fare per il Piace nonostante il forcing finale, finisce 0-0

AGGIORNAMENTO FINE PARTITA – Niente da fare per il Piace nonostante il forcing finale, finisce 0-0

40 ST: Ancora 5 minuti di speranza per il Piace, dentro anche Foglia per Silva e Lussardi, al ritorno in campo dopo 8 mesi, per Lisi, stanchissimo

30 ST: Monaco prova la carta Gavilan in luogo di uno spento Giovio, ma il Piace fatica a rendersi pericoloso e si affida alle azioni personali di uno scatenato Volpe. Sull’altro fronte è bravo Giorgi a chiudere due volte sugli avversari lanciati a rete

15 ST: Dopo tre minuti della ripresa arriva la prima occasione per l’Andria: Loiodice scende sulla destra ma conclude male da pozione decentrata. Al minuto 8 Marsili, già ammonito, rischia il cartellino rosso per un accenno di reazione: l’arbitro lo lascia in campo, ci pensa Cosco a sostituirlo immediatamente. Al minuto 15 il Piacenza reclama il rigore: Silva lanciato da Giovio è steso in area: forse il centrocampista biancorosso accentua la caduta, ma l’intervento sembrava irregolare. Silva si guadagna un cartellino giallo

INIZIO SECONDO TEMPO – Si riparte, nell’Andria c’è Taormina per Minesso. Piace in campo con gli undici iniziali

FINE PRIMO TEMPO – Si è affievolita la spinta del Piace, arrembante e pericoloso nel primo quarto d’ora grazie soprattutto a Lisi. Nel finale di tempo biancorossi vicini alla rete con un colpo di testa di Bini sugli sviluppi di un angolo, palla alta sulla traversa. Leggero infortunio per il portiere Ivanov, che ha ripreso regolarmente il suo posto

30 MIN – Ancora un’occasione per il Piacenza: sulla girata di testa di Volpe a centro area Rossi si allunga in corner. Per l’Andria ammoniti Marsili e Cossentino

15 MIN – Se n’è andato il primo quarto d’ora, il Piacenza si è avvicinato alla rete con due conclusioni di Rodriguez, servito in entrambi i casi da un ispirato Lisi: nella prima occasione l’attaccante uruguagio poteva fare decisamente meglio. Al minuto 15 discesa del solito Lisi sulla destra, palla in mezzo dove Volpe invita Piccinni alla rasoiata: Rossi para in tuffo

5 MIN – Buona partenza del Piacenza, subito due occasioni per i biancorossi: una girata debole di Lisi bloccata in due tempi da Rossi, e una conclusione tentata da Bini sugli sviluppi di un corner

Squadre in campo al Garilli, è una sfida salvezza fondamentale. Nel Piacenza fuori Visconti e Gavilan, dentro Campagna e Rodriguez; Lussardi in panchina.

Piacenza: Ivanov; Marchi, Bini, Giorgi, Campagna; Silva, Piccinni; Volpe, Rodriguez, Lisi; Giovio. A disposizione: Stocchi, Visconti, Bertoncini, Dragoni, Foglia, Lussardi, Gavilan. All. Monaco

Andria: Rossi, Meccariello, Contessa, Arini, Cossentino, Mucciante, Loiodice, Marsili, Gambino, Del Core, Minesso. A disposizione: Sansonna, Taormina, D’Alessandro, La Rosa, La Mantia, Ballardini. All. Cosco

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.