Nuoto, alla Vitto il titolo di campione italiano a squadre

Un sogno che diventa realtà, addirittura meglio di una favola a lieto fine. Grazie alle sue splendide “ragazze d’oro”, infatti, la Vittorino da Feltre è salita sul gradino più alto del podio tricolore dei Campionati Italiani giovanili di nuoto, in corso di svolgimento a Riccione, vincendo lo scudetto della categoria Ragazze. 

Più informazioni su

Un sogno che diventa realtà, addirittura meglio di una favola a lieto fine. Grazie alle sue splendide “ragazze d’oro”, infatti, la Vittorino da Feltre è salita sul gradino più alto del podio tricolore dei Campionati Italiani giovanili di nuoto, in corso di svolgimento a Riccione, vincendo lo scudetto della categoria Ragazze.

 
Un successo davvero storico, che va al di là di ogni più rosea previsione e che consacra la società piacentina del presidente Sandro Fabbri come una delle più importanti e prestigiose realtà italiane del nuoto giovanile.

A regalare la coppa tricolore alla Vittorino (quinto posto finale nella classifica assoluta) ha contribuito ancora una volta in maniera determinante Alessia Ruggi, che non contenta del proprio poker di titoli italiani giovanili conquistato nelle prime due giornate di gare (50 stile libero, 200 misti, 200 stile libero e 4 x 100 stile libero), ha addirittura conquistato il quinto alloro personale vincendo anche la gara dei 100 stile libero. Alessia è infatti salita sul primo gradino del podio nella categoria Ragazze ’99 lasciandosi alle spalle tutte le avversarie grazie all’ottimo tempo di 58”.56. Ottavo tempo finale invece, sempre nei 100 stile libero, per Angelica Varesi (Ragazze ’98) che è così riuscita a portare punti utili alla squadra biancorossa con un crono di 58”.64.

Ma la giornata conclusiva delle gare femminili ha portato nel medagliere della Vittorino da Feltre anche un altro argento (il sesto), firmato anche in questo caso da Alessia Ruggi; secondo posto nei 200 dorso con il tempo di 2’19”.97. Nella stessa gara da registrare anche il buon sesto posto di Camilla Tinelli che ha chiuso la sua gara con un crono di 2’23”.52. Sesto posto finale anche per la staffetta 4 x 100 misti (Ruggi, Tinelli, Giulia Verona, Angelica Varesi) con il tempo di 4’28”.23.

Le cinque medaglie d’oro, le sei d’argento e le due di bronzo complessivamente collezionate nell’arco delle tre giornate di gare da Ruggi, Tinelli, Varesi e Verona, hanno permesso alla Vittorino da Feltre di aggiudicarsi il titolo Italiano giovanile della categoria Ragazze.

“Credo sia il sogno di ogni allenatore – commenta con un po’ di emozione il responsabile tecnico del nuoto biancorosso Gianni Ponzanibbio – poter raccogliere i frutti del proprio lavoro in una manifestazione così importante. Ma credo anche che sia un successo che ripaga queste atlete eccezionali dei loro grandi sacrifici. Un successo di tutta la squadra, della nostra società, ma anche di tutta la città che grazie a queste atlete può ora vantare un nuovo titolo italiano”.

Calato il sipario sulle gare femminili, i Campionati Italiani giovanili di nuoto vedranno in scena da domani i ragazzi. E la Vittorino potrebbe ancora aumentare il suo già ricco bottino.


Le congratulazioni di Reggi e Trespidi

Il sindaco Roberto Reggi ha inviato una nota di felicitazioni alle regazze della Vittorino da Feltre per l’oro italiano nei 4 x 100 stile libero femminile: “E’ con grande piacere che apprendo questa notizia che riempie di soddisfazione non solo l’Amministrazione comunale, ma l’intera comunità piacentina. Dietro a un successo di squadra, in questo caso la Vittorino da Feltre, c’è sempre un importante lavoro di gruppo: le mie più sentite felicitazioni, dunque, alle atlete Alessia Ruggi, Camilla Tinelli, Angelica Varesi e Giulia Verona, e al tecnico Gianni Ponzanibbio, che mi auguro di incontrare al più presto”.

“Siamo orgogliosi delle nostre portacolori. Alla squadra campione d’Italia Vittorino da feltre e alle sue atlete esprimo le mie congratulazioni e l’augurio di centinaia di questi successi. Rivolgo fin da subito a squadra e allenatore l’invito in Provincia, al ritorno dalle gare, per potermi complimentare, di persona, con loro”. Così il presidente della Provincia Massimo Trespidi all’alba del giorno seguente all’oro conquistato dal team biancorosso nella 4×100 stile ai campionati italiani di nuoto di Riccione.

“Congratulazioni a tutte le neocampionesse italiane: Alessia Ruggi, Camilla Tinelli, Angelica Varesi e Giulia Verona, un pensiero particolare ad Alessia per gli altri tre suoi titoli italiani in gare individuali e, ovviamente, all’allenatore Gianni Ponzanibbio. Siamo orgogliosi di loro”.

I complimenti di Zangrandi, delegato provinciale dellla federazione nuoto

Desidero esprimere i più sinceri complimenti alle giovani nuotatrici biancorosse Alessia Ruggi, Angelica Varesi, Camilla Tinelli, Giulia Verona , alla Società Canottieri “Vittorino da Feltre” nonchè al suo staff tecnico – Gianni Ponzanibbio, Lele Merisi, Gianluca Parenzan, Alessandro Malchiodi, Roberto Verona e Carla Pattori – per l’eccezionale risultato ottenuto ai Campionati Italiani giovanili, segno che le scelte effettuate e una programmazione meticolosa, paziente, rivolta al futuro e non all’immediato, sono elementi fondamentali per crescere e raggiungere importanti obbiettivi.
Questo risultato rimarrà nella storia del nuoto piacentino e sarà sicuramente un vanto per tutto lo sport della nostra città.
Ed il mio augurio è che ve ne siano tanti altri.

Luigi Zangrandi
Il Delegato Provinciale
Federazione Italiana Nuoto
Luigi Zangrandi

Il Presidente del Coni Teragni: “Lo sport piacentino vi ringrazia”

“A nome di tutto il mondo sportivo piacentino che ho l’onore di rappresentare, voglio esprimere i più vivi apprezzamenti e i complimenti alla squadra femminile di nuoto della Vittorino da Feltre per la grande e straordinaria impresa compiuta ai Campionati Italiani giovanili”. E’ il messaggio del presidente del Coni Stefano Teragni: “Un’impresa che resterà nella storia dello sport piacentino, che fa ancora più grande la gloria sportiva della Vittorino e che da lustro alla nostra città. Brave Alessia, Camilla, Giulia e Angelica, ma anche a Gianni Ponzanibbio e a tutto lo staff tecnico biancorosso. Lo sport piacentino vi ringrazia”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.