Quantcast

Parte raccolta firme contro l’accorpamento del 118 di Piacenza

Parte la raccolta firme contro l’accorpamento della centrale operativa del 118 di Piacenza, provvedimento che rientra in un riordino dei servizi di emergenza e soccorso regionali. 

Più informazioni su

Parte la raccolta firme contro l’accorpamento della centrale operativa del 118 di Piacenza, provvedimento che rientra in un riordino dei servizi di emergenza e soccorso regionali. L’iniziativa, del tutto spontanea e promossa da alcuni semplici cittadini, è partita dal bar Tobruk di Borgotrebbia, come si legge nel gruppo Facebook “Noi non vogliamo che il 118 di Piacenza chiuda”, nato qualche settimana fa e gestito dal centralinistra del 118 Corrado Gregori. 

L’accorpamento del 118 di Piacenza alle altre centrali regionali è sostenuto dal presidente della Regione Vasco Errani, che proprio stasera sarà a Piacenza, in piazzetta Pescheria, per la campagna elettorale di Paolo Dosi. Non è escluso che alcuni contrari al provvedimento, come si legge sempre su Facebook, approfittino dell’occasione per esprimere al presidente le proprie perplessità in merito. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.