Quantcast

Piace, grande risultato Domenica con il Bassano la gara della verità

Gli uomini di Monaco hanno fatto tutto ciò che dovevano fare per portare a casa il risultato, vincendo per 3-1 in casa dei friulani

Più informazioni su

Un Piacenza “maiuscolo” batte una Triestina fuori forma. Gli uomini di Monaco (vedi la cronaca della partita) hanno fatto tutto ciò che dovevano fare per portare a casa il risultato, vincendo per 3-1 in casa dei friulani: è vero, si poteva chiudere la partita prima e si poteva ottenere un risultato più ampio, ma i tre punti servivano ai biancorossi per evitare l’ultima posizione in classifica e così è stato. La doppietta di Bombagi, la buona prestazione di tutto il reparto offensivo e i salvataggi di Ivanov sono gli aspetti maggiormente positivi del match, ma al Piacenza va dato soprattutto il merito di continuare a lottare contro un destino che sembrava già scritto mille volte, proprio come vogliono i tifosi.
Sugli altri campi va registrata soprattutto la vittoria del Bassano con il Frosinone: sotto di una rete, i veneti ribaltano il risultato a tempo scaduto, con due gol al 90’ e al 95’. La classifica ora vede ultimo proprio il Bassano, con 30 punti, penultimo il Prato con 31 punti e terzultimo il Piacenza con 32 punti. Chiudono la parte bassa della classifica il Latina, a 34 punti e il trio Triestina, Andria Bat e Feralpi Salò a 35 punti. Il Barletta, che salirà al Garilli per l’ultima di campionato, sembra tagliato fuori dai giochi per i playoff; Andria e Feralpi pareggiano nello scontro diretto e rimangono a tiro; il Latina, infine, nonostante la sorprendente vittoria contro la capolista Trapani si ritrova con un calendario terribile: Cremonese e Spezia cercheranno contro i laziali i punti necessari rispettivamente per playoff e promozione. La salvezza torna un obiettivo credibile per il Piacenza: domenica a Bassano, un match che rappresenta per gli uomini di mister Monaco un anticipo di playout, si deve vincere.

Le partite di Lega Pro 1 Girone B.

 
Barletta-Spezia        0-1 
Bassano-Frosinone      2-1
Feralpisalò-Andria     0-0
Latina-Trapani         3-0 
Pergocrema-Cremonese   1-3 
Portogruaro-V.Lanciano 2-3
Siracusa-Prato         3-0
Sudtirol-Carrarese     1-1 
Triestina-Piacenza     1-3 

La classifica: Trapani 58 punti; Spezia 56; Virtus Lanciano 54; Siracusa 52; Cremonese 47; Sudtirol e Barletta 44; Carrarese e Frosinone 42; Portogruaro 41; Pergocrema 39; Triestina, Feralpi Salò e Andria 35; Latina 34; Piacenza 32; Prato 31; Bassano 30.
Piacenza penalizzato di 9 punti; Cremonese penalizzata di 6 punti; Pergocrema e Siracusa penalizzate di 5 punti; Barletta penalizzato di 1 punto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.