Quantcast

Piano dei musei e delle biblioteche, ok dalla Provincia ai fondi 2012 

Tra le opere finanziate il completamento dell'allestimento della sezione ragazzi Giana Anguissola della biblioteca comunale di Piacenza Passerini Landi

Più informazioni su

PIANO DEI MUSEI DELLA PROVINCIA DI PIACENZA E PIANO BIBLIOTECARIO PROVINCIALE: SI’ DALLA GIUNTA AGLI INTERVENTI PER IL 2012

Tra le opere finanziate il completamento dell’allestimento della sezione ragazzi Giana Anguissola della biblioteca comunale di Piacenza Passerini Landi, i nuovi allestimenti della sede bibliotecaria del Comune di Pianello e del museo geologico Cortesi di Castellarquato e alcuni interventi da realizzare nei Musei di Palazzo Farnese e nella Galleria Ricci Oddi. Parma: “ L’Amministrazione provinciale ha confermato, nonostante il periodo di crisi, il consueto e sostanzioso impegno economico a favore del sistema bibliotecario e museale piacentino anche a fronte di un forte taglio dei trasferimenti dalla Regione Emilia Romagna”

Sì dalla Giunta provinciale al nuovo piano bibliotecario provinciale 2012 e al piano dei musei della Provincia di Piacenza 2012. Le due delibere, che contengono la proposta di assegnazione delle risorse da sottoporre al vaglio della Regione Emilia Romagna, fanno riferimento ad un’unica legge, la numero 18 del 2000.
“L’Amministrazione provinciale di Piacenza – ha commentato l’assessore provinciale alla Cultura Maurizio Parma – ha confermato, nonostante il periodo di crisi, il consueto e sostanzioso impegno economico a favore del sistema bibliotecario e museale piacentino. Da tempo la Provincia spende energie per la tenuta della rete di biblioteche attive sul territorio; per quanto riguarda il patrimonio dei musei, l’ente di corso Garibaldi ha scelto di finanziare interventi in continuità con le opere realizzate negli anni precedenti. Tutto questo a fronte di un drastico taglio dei trasferimenti dalla Regione Emilia Romagna: basti pensare che se nel 2010 le risorse in arrivo da Bologna e destinate al Piano dei musei ammontavano a 110mila euro, nel 2012 si sono ridotte a 20mila euro”.

BIBLIOTECHE
Le risorse disponibili per il piano bibliotecario 2012 ammontano complessivamente a 73200 euro, di cui 59mila messi a disposizione dalla Provincia di Piacenza e 14200 provenienti dai trasferimenti della Regione Emilia Romagna (altri 2800 euro sono stati trattenuti dalla stessa Regione, sulla base di un’intesa con tutte le Province dell’Emilia Romagna, a sostegno del progetto “Analecta”, relativo allo spoglio dei periodici e alla messa a disposizione di tutte le biblioteche della regione dell’accesso gratuito ai dati).
I fondi a carico della Regione saranno destinati al completamento dell’allestimento della sezione ragazzi Giana Anguissola della biblioteca comunale Passerini Landi (5mila euro) e alla rifunzionalizzazione e al nuovo allestimento della sede bibliotecaria del Comune di Pianello con l’avvio del servizio internet (9200 euro). Le risorse provenienti dal bilancio provinciale saranno invece indirizzate da un lato all’ordinario funzionamento del polo bibliotecario piacentino, alle attività formative per bibliotecari, alle iniziative di promozione alla lettura e alla gestione del servizio di prestito interbibliotecario (il servizio consente di accedere al patrimonio di tutte le biblioteche attive sul territorio) su scala provinciale (44mila euro) e dall’altro al Comune di Piacenza per le attività di coordinamento tecnico del Polo bibliotecario provinciale svolte dalla biblioteca Passerini Landi (15mila euro).

MUSEI
Le risorse disponibili per il piano dei musei della Provincia di Piacenza riferito al 2012 ammontano complessivamente a circa 49mila euro di cui 29083 messi a disposizione dalla Provincia di Piacenza e 20mila provenienti da trasferimenti della Regione Emilia Romagna.
Le risorse in arrivo dall’ente di Bologna saranno destinate a interventi a favore di una migliore accoglienza e informazione del pubblico ai Musei di palazzo Farnese (8mila euro), alla messa in sicurezza del museo e alla sistemazione di nuovi spazi della Galleria Ricci Oddi (8mila euro) e a nuovi allestimenti per il museo Cortesi di Castellarquato (4mila euro a cui si aggiungono 4mila euro elargiti dalla Provincia di Piacenza con risorse proprie).
Le altre risorse a carico dell’ente di corso Garibaldi serviranno invece per interventi di restauro dei reperti da musealizzare all’interno della sezione dedicata al Quaternario del Museo Cortesi di Castellarquato (1000 euro), per la gestione e l’aggiornamento del portale internet www.piacenzamusei.it (6500 euro), per il conferimento degli incarichi di direzione scientifica del Museo di storia naturale di Piacenza (9mila euro), per le attività scientifiche e di ricerca programmate dallo stesso Museo di storia naturale con il concorso della Società Piacentina di Scienze Naturali (6mila euro), per il sostegno dell’attività svolta dall’Ente per il Restauro di Palazzo Farnese a vantaggio dei musei (2583 euro).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.