Quantcast

Scherma, sport e divertimento al torneo “Primi passi” foto

Il torneo "Primi passi schermistici - 10mo trofeo Steriltom" con la scusa della gara di scherma è invece diventato una festa per oltre 70 bambini e le rispettive famiglie

Più informazioni su

Il torneo “Primi passi schermistici – 10mo trofeo Steriltom” con la scusa della gara di scherma è invece diventato una festa per i bambini e le rispettive famiglie.Oltre 70 giovanissimi atleti, tutti sotto i 10 anni, hanno calcato le pedane allestite dall’ A.S.D. Pettorelli (www.schermapiacenza.it) con grinta e la determinazione degne di olimpionici, ma anche una genuina capacità di divertirsi che molti degli atleti più grandi tendono a perdere crescendo.

L’appuntamento è al Polisportivo Franzanti, con la categoria Cuccioli per i nati negli anni 2001 e 2002. I 25 ragazzi sono prime Lame nel vero senso della parola: quasi tutti sono al battesimo in una gara con l’arma d’acciaio. A vestire i colori del Pettorelli ci sono Filippo Alessandrini, Giuseppe Brandazza, Tommaso Rasperini, Gilda
Montefusco e Filippo Brandazza, tutti fiorettisti di formazione prestati alla Spada per l’occasione. Dopo aver fatto due tornate di gironi combattendo 8 assalti a testa, si laurea vincitrice Giulia Bedini, seguita da Cristiano Colombini e Edoardo Urso, tutti e tre del Pentamodena, mentre solo Filippo Alessadrini e Giuseppe Brandazza entrano nei primi 8 classificati, rispettivamente al 5to e 7mo posto.

Alle 12 è il turno dei Cuccioletti (nati nel 2003) che invece tirano con la formula a squadre e le armi in plastica. E’ la squadra di casa, composta da Nicolò Checchini, Alessandro Schippisi e Michele Comolatti a “dare la misura”, e conquista il primo posto dopo essere stata l’unica a vincere tutti e 4 gli assalti delle due tornate di gironi,
seguita sul podio dalla prima squadra del Pentamodena (Thomas Tascedda, Riccardo Goldoni, Daniele Zanni e Federico Bertarelli) e dalla rappresentanza tutta femminile del C.U.S. Bologna (Ginevra e Lavinia Romano, Alice e Giulia Fornari). Si piazzano anche altri due atleti del Pettorelli, Giulia Mancioppi e Leonardo Gruppini che formando una sqauadra insieme agli amici del Koala Reggio Tommaso Tinnirello e Federico Borcesano hanno dato del filo da torcere ai compagni capolista, perdendo per una sola stoccata, 14 a 15.

L’ultima gara della giornata è dei Mini Cuccioli (nati nel 2004-2005), dove Mattia Alessandrini, Federico Brigati, Margherita Pollutri e Tommaso Bonelli sono stati protagonisti di un’ottima gara, tirando molto bene e dividendo la possibilità di chiudere l’incontro a staffetta a turno tra loro, responsabilità di solito riservata
all’atleta migliore della squadra. Sono stati premiati chiudendo al 2ndo posto dietro la squadra mista Pentamodena – C.U.S. Bologna (Luca Masini, Chiara Zagnoni e Damiano Guatelli) ma davanti alle tre formazioni del Koala Reggio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.