Quantcast

Atletica Piacenza, le allieve dominano i Regionali a squadre  foto

Il risultato si concretizza in seguito ai risultati conquistati dai propri atleti in 2 fasi disputate rispettivamente a Modena ed a Bologna dove il sodalizio piacentino ha totalizzato 13173 punti

Più informazioni su

Arrivano ancora grandi soddisfazioni in casa Atletica Piacenza con il titolo regionale a squadre conquistato dalle Allieve (Under 18) nel campionato di società su pista. Il risultato si concretizza in seguito ai risultati conquistati dai propri atleti in 2 fasi disputate rispettivamente a Modena ed a Bologna dove il sodalizio piacentino ha totalizzato 13173 punti (migliorando di oltre 1500 punti il risultato dello scorso anno) lasciando ad oltre 1000 punti le “storiche” rivali del Mollificio Modenese seguite dall’Icel Lugo e dalla Pace Self di Reggio Emilia. Bravi anche i maschi che, pur rimaneggiati per qualche problema fisico di qualche atleta, sono giunti al quinto posto totalizzando 10576 punti nella classifica dominata da Modena Atletica.

A livello individuale, dopo le brillanti prestazioni della prima fase a Modena, anche a Bologna sono arrivati risultati di buon livello tecnico. Ottime notizie dal settore salti con due personali per Serena Magistrali rispettivamente nel lungo con 5.15 e nel triplo con 10.94 che le hanno permesso di portare punti preziosi alla squadra e di vincere la gara di triplo ed ottenere il pass per i campionati tricolori di Firenze che è stato confermato anche da Giulia Tirelli vincitrice del salto in alto con 1.57. Brillante secondo posto e pass tricolore nei 400 ostacoli per Anna Bertoncini, che ferma il cronometro a 1:09.73 e guida con una brillante frazione sotto i 60 secondi la staffetta del miglio al secondo posto insieme alle compagne di squadra Deborah Molinari, Sara Marchesi ed Eleonora Berretta con il tempo di 4:17.51. Nel mezzofondo prova di carattere per la Berretta negli 800 metri che stringe i denti nel finale di gara per non perdere contatto dalle avversarie e riuscire a giungere seconda con il tempo di 2:28.53. Tra i maschi si segnalano le belle volate del cestista prestato all’atletica Francesco Agolini che ferma il cronometro a 11.78 sui 100 ed a 23.69 sui 200 dove raccoglie la seconda piazza; terzo posto dei mezzofondisti Nicolò Fervari e Giovanni Tuzzi rispettivamente negli 800 metri con 2:04.11 e nei 3000 metri con 9:55.12, stesso piazzamento per Filippo Cravedi che, per l’occasione “prestato” al salto in alto, valica l’asticella posta a 1.76.

A completare i risultati di squadra giungono i brillanti risultati conseguiti al Brixia meeting, manifestazione internazionale giovanile, che ha visto i migliori atleti emiliani confrontarsi con altre rappresentative del Nord Italia, della Slovenia e della Germania. Secondo posto alle spalle del tedesco Marc Salzer per Alessandro Castelli nel getto del peso con la misura di 16.44 che gli permette un ulteriore miglioramento del personale. Terzo posto e personale di un centesimo per Robin Stauder nei 100 metri che corre in 12.32 nonostante un leggero vento contrario abbia leggermente penalizzato la sua prestazione cronometrica, stesso piazzamento per la compagna di allenamento Camilla Papa nei 100 ostacoli corsi con il tempo di 14.47 nonostante alcuni errori nella parte centrale della gara ed infine, sesto posto, per la lanciatrice Virginia Braghieri nel peso che coglie il proprio personale lanciando l’attrezzo da 3 Kg a 13.44.

Ora la società del Presidente Sverzellati resta in attesa che la Fidal Roma comunichi la composizione delle finali nazionali che vedranno qualificate le migliori 36 società italiane suddivise in 3 raggruppamenti per fasce di merito. Lo scorso anno le allieve dell’Atletica Piacenza partecipò alla terza finale per l’assegnazione dal 25° al 36° posto; quest’anno, visti i risultati delle proprie atlete, la speranza è quella di salire di categoria e di partecipare ad una finale ben più prestigiosa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.