Quantcast

Ballottaggio, così andò nel 2007 Oggi l’insediamento dei seggi

Scatta il silenzio elettorale. Alle 16 l'insediamento dei seggi: si vota domani dalle 8 alle 22 e lunedì dalle 7 alle 15, quando inzieranno gli scrutini. DIRETTA WEB SU PIACENZASERA.IT

Più informazioni su

Ricomincia a lavorare a pieno regime la macchina elettorale. A mezzanotte è scattato il silenzio elettorale, in vista dell’insediamento dei seggi di questo pomeriggio alle 16. Si vota domani dalle 8 alle 22 e lunedì dalle 7 alle 15, quando inzieranno gli scrutini. Particolare attenzione sarà prestata all’affluenza, dopo il calo registrato al primo turno.
Il riferimento è ovviamente il ballottaggio di cinque anni fa, quando, è bene ricordarlo, gli elettori erano 79550, contro i 77mila 127 del 2012. Nel 2007, la domenica alle 12 aveva votato il 20% degli elettori (15967 elettori); alle 19 il 40,51% (32223 elettori); alle 22 il 54,75% (43552 elettori). L’affluenza complessiva è stata di 72,27% (57493 elettori).

Come andò alle Amministrative 2007. Cinque anni fa al ballottaggio a contrapporsi erano Roberto Reggi per il centrosinistra, sostenuto da sette liste (L’Ulivo, Lista civica con Reggi, Rifondazione comunista, Pensionati Piacentini, Italia dei Valori, Comunisti italiani e Lista pensionati) e Dario Squeri per il centrodestra con dodici liste (Forza Italia, Civica Piacenza Libera, Alleanza nazionale, Lega nord, Democrazia cristiana per le autonomie, Udc, Partecipa Piacenza, Forza nuova, Partito pensionati, I Liberali Sgarbi, De Gregorio-Italiani nel Mondo, Azione sociale). Al primo turno Reggi raggiunse il 47,8%, contro il 44,3% di Squeri, con una differenza di 2525 voti. Al secondo turno, nonostante il calo di votanti (-4515), la forbice si ampiò fino a raggiungere quota 6266 preferenze. Il candidato del centrosinistra infatti passò da 29003 voti a 31475, mentre quello del centrodestra calò da 26478 a 25009.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.