Quantcast

Cavalli (Lega Nord): “Voucher in agricoltura, la Regione intervenga”

L'intervento del consigliere regionale della Lega Nord Stefano Cavalli. 

Più informazioni su

Voucher in Agricoltura, Cavalli (LN) chiede l’intervento della Regione.
 
«La misura concepita dall’ex Ministro Zaia – dichiara Stefano Cavalli, consigliere regionale della Lega Nord – ha fatto emergere tanto lavoro nero assicurando, al tempo stesso, la flessibilità di cui le imprese agricole avevano bisogno. Il Governo Monti, col bene placido di PDL, PD e UDC, è, però, intenzionato a stravolgere la normativa sul lavoro e – spiega l’esponente del Carroccio emiliano – ha identificato nel settore agricolo, già ampiamente penalizzato dall’introduzione dell’IMU, l’anello debole della catena. Se le nuove misure targate Fornero saranno approvate in via definitiva, solo le aziende con un fatturato inferiore ai 7000€ (pochissime) potranno assumere chi vogliono con i voucher. L’esclusione delle casalinghe appare incomprensibile, – aggiunge il Consigliere leghista – una misura che rasenta la discriminazione. In questo modo si costringeranno moltissime aziende ad assumere in nero. L’Emilia-Romagna, come le altre regioni del Nord fa un uso massiccio di questa possibilità. Per questa ragione – conclude Cavalli – ho presentato un’interrogazione con la quale chiedo alla Giunta regionale di prendere posizione e se, come mi auguro, condivide le mie preoccupazioni, di attivarsi per quanto la compete a tutela delle numerosissime aziende agricole emiliane e romagnole.»

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.