Quantcast

Fiorenzuola, dal 18 al 20 maggio la 34esima Festa della Primavera

Il via venerdì con il concerto di Dik’n Rock. Sabato 19 maggio menu e concerto irlandese, con i Folk’ U; domenica 20 maggio spazio al liscio con Katty Piva. Da sabato pomeriggio a domenica sera in corso Garibaldi i banchi di Sapori e cultura lungo la via Francigena

Più informazioni su

Da venerdì 18 a domenica 20 maggio la Festa di Primavera di Fiorenzuola, organizzata dalla Pro Loco con il patrocinio del Comune, della Provincia e della Regione, celebra la 34esima edizione. La presentazione dell’evento si è tenuta nella Sala dell’Orologio del Comune con gli interventi del vicesindaco Giuseppe Brusamonti, dell’assessore alla Cultura Augusto Bottioni, di Giuseppe Bragalini e Gianluca Ferrarini, presidente e vicepresidente della Pro Loco, e di Silvana Passera, membro del
direttivo provinciale di “Progetto Vita”.

“Il lavoro e l’impegno della Pro Loco – ha osservato il vicesindaco Brusamonti – devono essere portati a modello. Nel contesto dell’attuale crisi economica, non è per nulla facile allestire una manifestazione della portata della Festa della Primavera. Un evento che non va visto solo sotto il profilo dello svago e del divertimento, ma che va inquadrato come un importante momento di aggregazione per la nostra città”.

Sulla stessa lunghezza d’onda l’assessore Bottioni: “Mentre molti parlano, la Pro Loco si rimbocca le maniche e agisce, con grande spirito di servizio nei confronti di tutti i fiorenzuolani”. Tra i momenti salienti della 34esima edizione della Festa della Primavera va evidenziata la donazione da parte della Pro Loco di un defibrillatore alla Guarda di Finanza di Fiorenzuola, che si terrà sabato 19 maggio in piazza Molinari.

“Voglio ricordare che nella nostra provincia settanta persone sono state salvate, grazie al defibrillatore da quando, nel ’99, è iniziata l’attività del Progetto Vita” ha spiegato Silvana Passera. La dottoressa Daniela Aschieri, presidente dell’associazione Il Cuore di Piacenza, sarà presente alla donazione, mentre nella giornata di domenica, in piazza Marsala, allo stand di Aido-Progetto Vita ci saranno i volontari dell’associazione.

Il programma della Festa della Primavera, illustrato dal presidente Bragalini e dal vice Ferrarini, prende il via venerdì 18 (ore 21,30) con il concerto di Dik’n Rock (piazza
Molinari). Sabato 19 maggio (ore 21,30) menu e concerto irlandese, con i Folk’ U; domenica 20 maggio (ore 21,30) spazio al liscio con Katty Piva. Da sabato pomeriggio
a domenica sera in corso Garibaldi i banchi di Sapori e cultura lungo la via Francigena.

Sabato pomeriggio in piazza Molinari l’animazione per i bambini con l’evento “Ascolta che ti racconto”, curato dalla Libera Università terza età e dalla compagnia teatrale
Ancorasenzanome, a seguire lo spettacolo del mago Max. Domenica pomeriggio, il mercatino dei bambini, l’esposizione arte in piazza, l’accampamento medioevale dei Gens Innominabilis (piazza della Rocca) gli Sbandieratori di Fornovo (alle 16). In piazza Cavour le gare di tuning e l’esposizione di auto da rally. Per tutte le sere e per il mezzogiorno della domenica in piazza Molinari saranno in funzione gli stand gastronomici.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.