Quantcast

Fiorenzuola, inaugurato il monumento dedicato ai “giaren”

“Da tempo – ha osservato il sindaco Compiani - il quartiere Posta Cavalli sta portando avanti un meritevole lavoro dedicato alla memoria. Il monumento e il parco che celebrano i “giaren” rappresentano un altro passo importante in questo senso"

Più informazioni su

I “giaren” erano i raccoglitori di ghiaia che a lungo, nella prima metà del ‘900, hanno fatto parte del paesaggio della città di Fiorenzuola. “Li si poteva trovare nel greto dell’Arda, erano riconoscibili per la schiena curva, le mani callose e il fagottino della merenda” ha ricordato il dottor Piero Carolfi durante la cerimonia di inaugurazione del monumento e del parco a loro dedicato, in via San Protaso.

L’idea di dedicare un parco e un monumento in pietra ai “giaren” è venuta ai membri del quartiere Posta Cavalli, rappresentato dal presidente Giovanni Toscani e da tanti
residenti, che il sindaco Giovanni Compiani, insieme all’assessore all’Ambiente Sara Felloni, ha voluto ringraziare.

“Da tempo – ha osservato il sindaco Compiani – il quartiere Posta Cavalli sta portando avanti un meritevole lavoro dedicato alla memoria. Il monumento e il parco che celebrano i “giaren” rappresentano un altro passo importante in questo senso. Solo ricordando che cosa siamo stati, solo ripensando a figure come quelle dei “giaren”, a questi lavori sfiancanti, agli immani sacrifici di questi uomini possiamo guardare con fiducia al futuro”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.