Quantcast

Foti (Pdl): “Prefettura di Piacenza a rischio chiusura”

"Da voci sufficientemente attendibili, pare che nell’elenco delle Prefetture da sopprimere ci sia Piacenza". E’ l’annuncio shock del parlamentare del Pdl Tommaso Foti.

Più informazioni su

“Da voci sufficientemente attendibili, pare che nell’elenco delle Prefetture da sopprimere ci sia Piacenza”. E’ l’annuncio shock del parlamentare del Pdl Tommaso Foti. “Se dovesse passare questo provvedimento, la questura di Piacenza e il comando dei carabinieri sarebbero declassati a commissariato e a compagnia, e questo rappresenterebbe una caduta verticale di tutti gli organi di Stato a Piacenza. Rivolgo ai colleghi parlamentari l’invito ad adoperarsi per scongiurare questo rischio”. 

“Se il riordino amministrativo, con l’accorpamento delle Province di Piacenza e Parma, potrebbe con comprometterne l’efficienza, diverso è il discorso per quanto riguarda le Prefetture. Che senso avrebbe una riunione del comitato per l’ordine e la sicurezza da tenersi a Parma, con i tutori dell’ordine di Parma, chiamati ad esaminare le esigenze e le difficoltà di Piacenza?”. 

De Micheli (Pd): “Riorganizzazione non definita, evitare allarmismi elettorali”

In relazione a quanto comunicato dall’onorevole del Pdl Tommaso Foti, circa l’ipotesi di riordino delle Prefetture, la parlamentare piacentina del Partito Democratico Paola De Micheli precisa quanto segue. “Il testo ufficiale di riordino territoriale delle Prefetture messo a punto dal governo sarà quello licenziato dal Consiglio dei Ministri, e pertanto i termini della riorganizzazione prevista non sono ancora definiti. Trovo inopportuno intervenire sul tema e per il momento posso affermare che insieme al gruppo del Partito Democratico vigileremo in Parlamento perchè le soluzioni adottatte non siano penalizzanti per il territorio piacentino. Voglio infine sottolineare come sia meglio evitare inutili allarmismi di natura elettorale”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.