Quantcast

Ipertensione, 80mila i piacentini a rischio. Giovedì controlli gratuiti

Sono circa 80mila le persone che soffrono di ipertensione in provincia di Piacenza, ma di queste solo 53mila ne sono a conoscenza. Per sensibilizzare i cittadini su questo importante tema, giovedì 17 maggio i medici e gli infermieri dell’unità operativa di Ipertensione saranno presenti sul Facsal.

Più informazioni su

Sono circa 80mila le persone che soffrono di ipertensione in provincia di Piacenza, ma di queste solo 53mila ne sono a conoscenza. Per sensibilizzare i cittadini su questo importante tema e per effettuare un controllo gratuito della pressione arteriosa, giovedì 17 maggio, in occasione della giornata mondiale dell’ipertensione, i medici e gli infermieri dell’unità operativa di Ipertensione saranno presenti sul Facsal in una postazione allestita dalla Croce Rossa.

“Se tutti i piacentini controllassero costantemente la pressione si eviterebbero oltre 8mila ictus ogni 5 anni – ha sottolineato il dottor Giuseppe Crippa, responsabile dell’unità operativa di Ipertensione – La pressione arteriosa alta, cioè con la massima superiore a 140mmHg o la minima superiore a 90mmHg, è infatti una delle cause principali di alcune malattie come ictus, infarti e insufficienza renale. Una situazione che peggiora se in presenza di altri fattori di rischio come obesità, diete sbagliate, poca attività fisica, abuso di sale e fumo”. Nel 95% dei casi la pressione arteriosa viene guarita attraverso una dieta mirata e l’uso di farmaci specifici ma, come spiega Crippa, “i casi di ipertensione sono in aumento a causa dello stile di vita e dell’invecchiamento della popolazione”.

“Per un controllo costante della pressione – dice il commissario provinciale della Croce Rossa Domenico Grassi – si possono utilizzare i locali della Croce Rossa, che da alcuni mesi sono dotati di un nuovo strumento che permette un monitoraggio più efficace”. Lo strumento sarà presente anche giovedì nella postazione sul Facsal (dalle 8 alle 13), dove i piacentini potranno effettuare controlli gratuiti ed essere informati sui fattori di rischio, la prevenzioni e le terapie.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.