Quantcast

L’appello al voto della lista Sveglia

«Crediamo - scrivono - che sia da troppo tempo che ci lamentiamo di quello che non va e che sia giunto il momento per la nostra generazione di prendersi delle responsabilità, di iniziare a progettare il futuro di Piacenza

Più informazioni su

Intervento della lista civica Sveglia a sostegno del candidato Andrea Paparo

«Crediamo che sia da troppo tempo che ci lamentiamo di quello che non va e che sia giunto il momento per la nostra generazione di prendersi delle responsabilità, di iniziare a progettare il futuro di Piacenza dal nostro punto di vista, quello di chi ha una visione del mondo al passo con i cambiamenti sociali, economici e tecnologici a cui assistiamo». La lista civica Sveglia, nata spontaneamente dall’esperienza di un gruppo di discussione creato su Facebook a sostegno della candidatura a sindaco di Andrea Paparo, chiude la campagna elettorale rivolgendo un messaggio chiaro ai cittadini, ossia quello di scegliere forze sane della società civile che si sono messe in gioco per il bene della città

 
«La nostra – hanno spiegato alcuni rappresentanti del movimento che ieri mattina si sono ritrovati al point elettorale di Andrea Paparo – è una lista generazionale (la media di età è sotto i 38 anni), trasversale, perché ci interessano le idee, non i colori, e davvero nuova, perché nessuno di noi, prima di oggi si era mai impegnato direttamente in politica. Siamo, come i lavoratori, gli imprenditori, i professionisti e gli studenti della città, una forza vitale della società civile e vogliamo portare in Comune l’impegno che mettiamo nel nostro lavoro, nella nostra famiglia, nella nostra vita».

 


«Se i piacentini pensano che sia giunto il momento di cambiare le cose dando la parola alle idee, che sia giunto il momento – hanno concluso i candidati – di rinnovare la politica dando spazio a persone giovani, preparate, competenti e per bene il 6 e il 7 maggio è l’ora di scegliere la lista civica Sveglia per Andrea Paparo sindaco.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.