Quantcast

Livelli (Jobs) al Politecnico: “In cerca di giovani preparati e motivati”

Un buona formazione di base, una forte motivazione e la disponibilità alla mobilità. Sono queste secondo Marco Livelli, amministratore delegato di Jobs Spa, le caratteristiche principali che dovrebbe avere uno studente neolaureato in cerca del primo lavoro.

Più informazioni su

Una buona formazione di base, una forte motivazione e la disponibilità alla mobilità. Sono queste secondo Marco Livelli, amministratore delegato di Jobs Spa, le caratteristiche principali che dovrebbe avere uno studente neolaureato in cerca del primo lavoro. Livelli è stato ospite questo pomeriggio al Politecnico di Piacenza per un incontro con gli studenti del corso in ingegneria meccanica.

“L’inserimento di giovani laureati è una necessità per il futuro della nostra ditta – dice Livelli – Nessuno meglio dei giovani può infatti adeguarsi alla crescente internazionalizzazione della nostra azienda”. Per l’amministratore delegato di Jobs i giovani laureati “devono avere una buona preparazione di base, essersi quindi laureati in tempo e con ottimi voti, e avere voglia di fare questo mestiere”.

Tra i requisiti che un giovane neolaureato dovrebbe avere c’è anche quello della mobilità. Molte aziende piacentine, tra cui la Jobs, sono infatti sempre più orientate all’estero, specialmente al mercato orientale. “Oggi – sottolinea Marco Livelli – nel settore delle macchine utensili il 50% del mercato è occupato dalla Cina. Rispetto a dieci anni fa i rapporti con la Cina sono aumentati esponenzialmente, e in futuro questa percentuale è destinata ancora a salire”.

L’incontro di oggi è stato organizzato dal Politecnico di Piacenza per favorire l’ingresso nel mondo del lavoro dei suoi studenti. “I nostri ingegneri meccanici – commenta Matteo Strano, responsabile del settore tirocini del Politecnico – non avranno mai problemi a trovare lavoro. La nostra università non produce precari a vita”. Per aiutare i giovani neolaureati dal prossimo anno la sede piacentina del Politecnico organizzerà anche un piccolo carrier day con le aziende locali, che andrà ad aggiungersi all’annuale appuntamento alla sede centrale dell’università a Milano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.