Quantcast

Molestie alle dipendenti e sevizie su animali, veterinario in manette

Un veterinario di 52 anni, residente a Borgonovo Valtidone (Piacenza), e’ stato arrestato questa mattina dai carabinieri di Santa Maria della Versa (Pavia) nel corso di un un’operazione alla quale hanno partecipato anche i militari di Stradella (Pavia) e gli uomini del Corpo Forestale dello Stato.

Più informazioni su

Un veterinario di 52 anni, Giuseppe Antonio Genta, residente a Borgonovo Valtidone (Piacenza), e’ stato arrestato questa mattina dai carabinieri di Santa Maria della Versa (Pavia) nel corso di un un’operazione alla quale hanno partecipato anche i militari di Stradella (Pavia) e gli uomini del Corpo Forestale dello Stato. La notizia è stata pubblicata dai siti internet Blitz Quotidiano e Il Giorno. 

L’inchiesta e’ condotta dalla dottoressa Ilaria Perinu, sostituto procuratore della Procura di Voghera (Pavia). Secondo le accuse, l’uomo avrebbe ripetutamente molestato alcune dipendenti di due cliniche per animali, costringendole anche ad assistere alle sevizie di numerosi animali. Dalle indagini e’ emerso che il veterinario avrebbe soffocato cuccioli di cani e di altri animali in sacchetti di plastica; in altri casi avrebbe sottoposto gli animali ad interventi chirurgici molto dolorosi senza effettuare l’anestesia. Il veterinario si trova ora agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Stradella (Pavia). Le indagini dei carabinieri proseguono.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.