Quantcast

Nucleare, una scelta di civiltà. Incontro alla circoscrizione 2

“Nucleare: una scelta di civiltà, sviluppo e potenza”. Questo il titolo della conferenza in programma sabato 26 maggio alle ore 15.30, nella sala pubblica della Circoscrizione 2 del Comune di Piacenza, in via XXIV Maggio 51, Piacenza. 

Più informazioni su

“Nucleare: una scelta di civiltà, sviluppo e potenza”. Questo il titolo della conferenza in programma sabato 26 maggio alle ore 15.30, nella sala pubblica della Circoscrizione 2 del Comune di Piacenza, in via XXIV Maggio 51, Piacenza. Parleranno Franco Battaglia, professore presso l’Università di Modena e Reggio Emilia, cofondatore ed ispiratore dell’ “Associazione Galileo 2001, per la libertà e dignità della scienza”, autore dei libri  “Energia nucleare? Sì, per favore…” (2009) ; “L’illusione dell’energia dal sole” (2007); “Il Paradosso nucleare in Italia” (2005) e “I costi della non scienza” (2004), editi da Editore 21mo secolo, Milano, Ing. Beppe Bolla, membro del Consiglio Scientifico dell’Associazione Italiana Nucleare (http://www.associazioneitaliananucleare.it/), Enrico D’Urso, esponente del gruppo facebook “Sì al Nucleare” (http://www.facebook.com/AtomiPerLaPace), laureando in fisica presso la facoltà di Scienze MFN dell’Università del Piemonte Orientale con una tesi in radioprotezione durante il decommissioning di un impianto nucleare [Centrale Enrico Fermi di Trino]. Ha  collaborato per un breve periodo con il blog di Chicco Testa, ed attualmente sta svolgendo in università delle ricerche personali inerenti il contenuto di radioisotopi dentro le sigarette di uso comune.
 
Introduce e modera Stefano Bonilauri, direttore editoriale del quotidiano on-line “Stato e Potenza”. Ingresso libero e gratuito.
 
 
 
 
 
 
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.