Quantcast

PAOLO DOSI NUOVO SINDACO DI PIACENZA “Entro sabato la nuova giunta” I VIDEO foto

LA DIRETTA - Completato lo scrutinio: Dosi ottiene il 57,77 per cento contro il 42,23 di Paparo. Il candidato del Pdl prevale solo in 14 sezioni. Dosi stravince alla Caduti sul lavoro e alla De Gasperi con il 70 per cento

Più informazioni su

I DATI FINALI – Sono 41.979 i voti complessivi; 23.710 per Paolo Dosi (57,77 %), 17.331 per Andrea Paparo (42,23 %). 263 le schede bianche, 674 le nulle. Un voto contestato

Paolo Dosi è il nuovo sindaco di Piacenza. Un successo netto nei confronti del suo avversario Andrea Paparo, ma sul quale pesa – non lo si può nascondere – un’astensione senza precedenti per la nostra città. I due candidati, separati da 6379, voti hanno guadagnato entrambe consensi in valore assoluto rispetto al primo turno di quindici giorni fa (Dosi + 900 e Paparo + 2300), ma l’appello del ballottaggio è stato mancato da ben 29mila e 208 piacentini. Sono davvero tanti. Il nuovo sindaco non potrà non partire da qui, dalla necessità di ricucire un filo interrotto, quello di tanti cittadini con la politica.

Certo, ci sono anche motivazioni nazionali alla base di questa disaffezione, ma è proprio dalle amministrazioni locali che occorre restituire alle nostre società una dimensione pubblica e “politica”, nel senso più alto del termine, che si è andata smarrendo in questi anni. Paolo Dosi ha concluso vittoriosamente una campagna elettorale lunghissima a sfibrante, iniziata l’autunno scorso con le primarie del centrosinistra. Paolo Dosi è molto diverso dal suo predecessore Roberto Reggi, e proprio come ha evidenziato il sindaco uscente, è stato premiato per la sua tenacia, oltre che per la sua moderazione di toni e la sua sobrietà. In questa campagna elettorale ha trovato in Andrea Paparo un avversario assolutamente degno: quello di riconquistare tanti piacentini alla “bella politica” sarà un dovere anche suo, dai banchi dell’opposizione a Palazzo Mercanti. 

I VOLTI DEL NUOVO CONSIGLIO COMUNALE
 – AFFLUENZA AL 54,4%, MENO 18 DAL 2007 I VOTI SEZIONE PER SEZIONE

IL NEO SINDACO DOSI: “GRAZIE AL PD DI PIACENZA, RIMASTO UNITO DOPO LE PRIMARIE” – I VIDEO


PAPARO: “ELEZIONI CONDIZIONATE DALL’ASTENSIONISMO”

Ore 17,15 – Il corteo con il neocandidato sindaco fa ritorno verso piazza Cavalli con una tappa particolare: una sosta in San Donnino, dove Paolo Dosi si è raccolto in preghiera. Intorno alle 21 è previsto in Piazza Cavalli un momento di ritrovo con sostenitori e cittadini con il discorso del nuovo sindaco

Ore 17.05 – Omaggio del sindaco Dosi al Dolmen insieme al presidente Anpi Mario Cravedi, che ha sottolineato l’importanza di rendere omaggio ai caduti come primo gesto del nuovo primo cittadino.

Ore 16,58 – Conclusi gli scrutini anche nell’ultima sezione: Paolo Dosi è il nuovo sindaco di Piacenza con il 57,77% dei voti. Ecco la composizione del nuovo Consiglio comunale 

Ore 16.40 – Il nuovo sindaco Paolo Dosi si affaccia dal balcone di Palazzo Mercanti per salutare cittadini e sostenitori prima di spostarsi verso il monumento alla Resistenza del Dolmen, “per rendere omaggio a chi ha consentito la libertà di espressione al nostro paese”.

Ore 16.30 – Arrivano le dichiarazioni dei due sfidanti. Ovviamente molto soddisfatto il nuovo sindaco Dosi, che ha annunciato la volontà di nominare la nuova giunta entro sabato prossimo. “Devo abituarmi a farmi chiamare sindaco – ha detto – questo risultato è il traguardo di molti mesi di lavoro. Voglio ringraziare il Pd, che è riuscito a rimanere unito dopo le primarie, e le liste civiche che mi hanno sostenuto. Sarò il sindaco di tutti, lavoreremo anche per tutti coloro che non sono andati a votare”.

“Auguro buon lavoro al nuovo sindaco – ha detto lo sfidante Paparo, sottolineando come queste elezioni siano state “fortemente viziate dall’astensionismo” – Non rimpiango nulla di quanto fatto, mi sono messo in gioco perchè credo nel futuro di questa città. Adesso ricopriremo un ruolo vigile e attento sul lavoro della nuova amministrazione”.

Ore 16,10 – 100 sezioni, Dosi al 58,37 per cento contro il 41,63 di Paparo. Il candidato del Pdl prevale solo in 14 sezioni sulle 100 scrutinate, appartengono tutte al centro storico. Dosi stravince in periferia con punte del 70 per cento alla De Gasperi e alla Caduti sul lavoro. 

Ore 16.02 – 90 sezioni su 108 scrutinate, Dosi sfonda il muro del 58%

Il commento di ROBERTO REGGI: “Sarà un grande sindaco”. E’ il primo commento del primo cittadino uscente Roberto Reggi all’ormai certa vittoria di Paolo Dosi. “E’ con immensa gioia che commento la vittoria di Paolo e gli sono grato per la campagna che ha condotto, e perchè rappresenta la continuità. E’ stato premiato il suo carattere, la sua moderazione ma anche la sua tenacia. Non ho mai dubitato del risultato”. Reggi ha anche precisato che non ci sarà un festa vera e propria, anche alla luce degli eventi luttuosi degli ultimi giorni, ma un brindisi: “Anche perchè Paolo e la sua squadra se lo meritano”. 

Ore 16.02 – 90 sezioni su 108 scrutinate, Dosi sfonda il muro del 58%

Ore 15.55 – Procede spedito lo spoglio elettorale, a 82 sezioni su 108 Dosi al 57,55% mantiene saldo il suo vantaggio su Paparo al 42,45%

Ore 15,48 – Ad oltre metà delle sezioni scrutinate (63 su 108) sembra ormai certa la vittoria di Paolo Dosi con una percentuale del 57, 31%. Paparo è al 42,69%. Tra i due una distanza di circa 3mila e 600 voti

Ore 15.40 – Arrivano i primi dati significativi dalle urne. Dopo 42 sezioni scrutinate Paolo Dosi risulta in vantaggio con il 57,06% su Andrea Paparo fermo al 42,94%. Dosi si avvia quindi verso la vittoria

Ore 15 – Urne chiuse. Al via lo scruntinio delle schede: il primo dato disponibile sarà quello dell’affluenza al voto. Cinque anni fa votò il 72,27 per cento dei piacentini. Al primo turno la percentuale della partecipazione si fermò al 65,62 per cento.

LA DIRETTA PiacenzaSera.it segue lo spoglio elettorale di oggi con costanti aggiornamenti fino al risultato finale che decreterà il nuovo sindaco di Piacenza. La nostra diretta sarà sul web via video (con la webtv) e con aggiornamenti fotografici, consultabile anche dallo smartphone con la versione mobile e l’app per Iphone.

Vedi anche: Le ultime comunali di Piacenza. Ecco come andò 5 anni fa FOTO

I voti sezione per sezione

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.