Piace, il Bassano chiede il rinvio dell’inizio dei playout

Altra tegola per il Piacenza Calcio in vista dei playout. Il Bassano Virtus ha infatti dato mandato al legale della società di predisporre un’istanza alla Lega Pro con cui si chiede il rinvio dell’inizio dei playout, poiché ritiene che il Piacenza debba essere penalizzato nella stagione sportiva in corso

Più informazioni su

Altra tegola per il Piacenza Calcio in vista dei playout. Il Bassano Virtus ha infatti comunicato tramite una nota che in data odierna ha dato mandato all’Avv.Grassani, legale della società, di predisporre un’istanza alla Lega Pro con cui si chiede il rinvio dell’inizio dei playout fino al momento in cui la Commissione Disciplinare avrà deliberato sui recenti deferimenti delle società coinvolte nelle indagini sull’inchiesta definita “Last Bet”.

“Tale iniziativa – si legge nel comunicato del Bassano – è volta a tutelare i propri interessi sportivi poiché si ritiene che la società del Piacenza debba essere eventualmente penalizzata nella stagione sportiva in corso tenendo conto di quando sono maturati i deferimenti e soprattutto in nome dell’afflittività della pena. Un’eventuale penalizzazione infatti del Piacenza nella prossima stagione sportiva non risulterebbe tale visto il regime di esercizio provvisorio cui è sottoposta la società, che dunque la prossima stagione potrebbe non essere iscritta o comunque rilevata da un’asta fallimentare con una nuova società non punibile”.

“Alla luce di queste considerazioni dunque se la società del Piacenza dovesse essere penalizzata di almeno 3 punti, come appare possibile in virtù dei criteri di giudizio utilizzati in recenti fattispecie analoghe, il Bassano Virtus avrebbe il diritto di giocare i playout al posto del club piacentino, cosa non più possibile se i playout iniziassero prima della delibera della Commissione Disciplinare, generando così una palese incongruità con quanto previsto dalle norme e dalla giurisprudenza in materia”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.