Quantcast

Piacenza Bene Comune: “Ci saremo anche dopo le elezioni”

E così, all'ultimo giorno di campagna elettorale, nessuno dei candidati ha raccolto l'appello alla trasparenza nei confronti dei piacentini lanciato dalla lista civica Piacenza Bene Comune. I conti in tasca si possono fare solo a Piacenza Bene Comune, con la sua lista bella e pulita di sottoscrittori fatta di semplici cittadini e con i suoi 10.050 euro di spese.

Più informazioni su

Comunicato stampa Piacenza Bene Comune

E così, all’ultimo giorno di campagna elettorale, nessuno dei candidati ha raccolto l’appello alla trasparenza nei confronti dei piacentini lanciato dalla lista civica Piacenza Bene Comune. Nessun elettore, quindi, saprà quanto i partiti hanno speso per questa campagna elettorale, e, soprattutto, da dove vengono questi soldi. Nessun elettore saprà mai quanto di questi rimborsi viene dal finanziamento ai partiti e quanti, forse peggio, vengono la lobby cariche di interessi sulla città. I conti in tasca si possono fare solo a Piacenza Bene Comune, con la sua lista bella e pulita di sottoscrittori fatta di semplici cittadini – pubblicata sul sito – e con i suoi 10.050 euro di spese.

Anche per questo motivo abbiamo fatto la scelta di non apparentarci. Siamo altro dai partiti, vogliamo rappresentare i cittadini e per farlo dobbiamo e vogliamo essere da soli, per non dover sottostare a ordini di scuderia calati dall’alto che non rappresentano gli interessi della città e di chi ci vive. Piacenza Bene Comune non è una stella cometa destinata a scomparire dopo le elezioni. Siamo un insieme di cittadini che lavorano e continueranno a lavorare contro la svendita e l’attacco ai beni comuni: acqua, aria, suolo, cultura, arte, servizi pubblici locali, informazione e, il più importante, la nostra città.  Ci siamo stati, ci siamo oggi e ci saremo anche dopo le elezioni. Vogliamo essere la casa di tutti nei prossimi cinque anni e oltre. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.