Quantcast

Politecnico, 5mila euro dalla Cementirossi per due giovani ingegneri

Sono andate ad Almerigo Ratti e Andrea Labò le due borse di studio donate dalla Cementirossi e dedicate al “Dott. Ing. Aldo Aonzo”. La società piacentina dal 2008 ha infatti istituito una speciale borsa di studio da devolvere ogni anno ad uno studente iscritto al 1° anno di Ingegneria della sede di Piacenza del Politecnico di Milano.

Più informazioni su

Sono andate ad Almerigo Ratti e Andrea Labò le due borse di studio donate dalla Cementirossi e dedicate al “Dott. Ing. Aldo Aonzo”. La società piacentina dal 2008 ha infatti istituito una speciale borsa di studio da devolvere ogni anno ad uno studente iscritto al 1° anno di Ingegneria della sede di Piacenza del Politecnico di Milano. Le borse di studio sono state consegnate questa mattina nella sede piacentina dell’università.

La borsa, dell’importo annuo di € 5.000,00, può essere mantenuta dal vincitore per gli anni di successivi al primo, per un ammontare complessivo  nel corso di tre anni  di € 15.000,00. Per Almerigo Ratti quella di quest’anno è la prima borsa di studio mentre per Andrea Labò si tratta della seconda donazione, perchè avendo superato tutti gli esami e ottenuto una media superiore a  28/30 ha diritto al rinnovo.

“E’ stata una borsa di studio voluta da mio padre perché amava i giovani – ha commentato Francesca, la figlia dell’ingegner Aldo Aonzo – Ho solo un consiglio da dare ai giovani: non pingere sul latte versato e cercare di non versarlo un’altra volta”. La borsa di studio premia studenti meritevoli, considerando le condizioni economiche e sociali, secondo un principio fondamentale per il fondatore della Cementirossi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.