Quantcast

Rissa nella notte in via Pozzo. Cinque uomini in manette

Si è conclusa in manette la serata decisamente sopra le righe di cinque persone, tre italiani e due algerini, protagonisti di una violenta rissa in via Pozzo. Ancora non chiari al momento i motivi che avrebbero innescato la lite. Tutti e cinque compariranno probabilmente già domani davanti al giudice.

Più informazioni su

Si è conclusa in manette la serata decisamente sopra le righe di cinque persone, tre italiani e due algerini, protagonisti di una violenta rissa in via Pozzo a Piacenza.

Un episodio ancora da chiarire nei suoi contorni. L’allarme è scattato poco prima della undici dopo la segnalazione di alcuni residenti: sul posto le volanti della polizia, poi supportate anche dai carabinieri, che intervenivano per separare tre persone venute alle mani, due residenti a Piacenza di 47 e 36 anni ed un algerino di 34.

Vicino a loro altri due uomini, un algerino di 46 anni ed un 24enne campano, quest’ultimo senza una scarpa e con evidenti ferite al volto. Proprio lui ha causato i maggiori problemi alle forze dell’ordine: secondo quanto riferito dalla polizia, dopo essere stato condotto in questura insieme agli altri protagonisti della rissa per essere identificato, ha iniziato ad insultare e minacciare ripetutamente gli agenti tentando poi di aggredirli fisicamente. La sua rabbia si sfogava anche contro la porta della sala dove era stato condotto presa ripetutamente a calci. Per questi motivi, insieme all’accusa di rissa che è costata l’arresto agli altri quattro contendenti, dovrà rispondere anche di resistenza e minacce a pubblico ufficiale.

Ancora non chiari al momento i motivi che avrebbero innescato la lite. La discussione fra alcuni di loro sarebbe iniziata all’interno di un bar nelle vicinanze, tanto che la stessa titolare dell’esercizio li aveva invitati ad allontanarsi. Tutti e cinque compariranno probabilmente già domani davanti al giudice.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.