Quantcast

Ritrovato a Cremona il corpo del professore scomparso

E’ stato purtroppo ritrovato il corpo di Luigi Chini, il professore di 57 anni scomparso all’alba di giovedì scorso dalla sua abitazione di Camporinaldo di Miradolo Terme, in provincia di Pavia. Il cadavere di un uomo di circa 55 anni è stato ritrovato sulle sponde del Po in Cremona. 

E’ stato purtroppo ritrovato il corpo di Luigi Chini, il professore di 57 anni scomparso all’alba di giovedì scorso dalla sua abitazione di Camporinaldo di Miradolo Terme, in provincia di Pavia. Il cadavere di un uomo di circa 55 anni è stato ritrovato sulle sponde del Po a Casalmaggiore, nel Cremonese. E’ quasi certo che si tratti del professore scomparso. 

Anche nella giornata del primo maggio e nonostante il maltempo i vigili del fuoco insieme ai volontari della protezione civile hanno battuto il fiume Po a partire dalla zona di Castelsangiovanni. Proprio in località Dogana Po domenica mattina era stata trovata l’auto di Chini, Ford Fiesta bianca, all’interno del parcheggio di un ristorante.

Nella macchina i carabinieri avevano rinvenuto un biglietto rivolto ai familiari, che lascia pensare ad un gesto estremo da parte del professore, insegnante in una scuola del lodigiano. Al momento della scomparsa indossava una tuta nera di marca Nike ed un paio di scarpe di colore scuro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.