Quantcast

36° Castell’Arquato-Vernasca: appuntamento al 1° luglio

Ritorna per la 36° edizione , la manifestazione sportiva piacentina dedicata alle auto d’epoca.
L’appuntamento è fissato per domenica 1 luglio 2012, accompagnato da una serie di novità.

Ritorna per la 36° edizione , la manifestazione sportiva piacentina dedicata alle auto d’epoca. L’appuntamento è fissato per domenica 1 luglio 2012, accompagnato da una serie di novità.

Organizzata come sempre dal CPAE (Club Piacentino Automotoveicoli d’Epoca), la gara rappresenta il secondo appuntamento del “Challenge C.P.A.E.”, campionato riservato ai soci del Club, che ha avuto origine con il Trofeo del Grande Fiume e che si concluderà con la Bobbio-Penice.
Inoltre, per la prima volta, la “Castell’Arquato-Vernasca” è stata inserita nel “Challenge” del Ferrari Club Italia, campionato riservato ai possessori di Ferrari che riunisce importanti fare di regolarità su tutto il territorio nazionale; i partecipanti godranno di una classfica a parte, valida per il loro campionato.
Terza novità: quest’anno sarà una gara più “tecnica”, con un numero maggiore di prove cronometrate (20 complessive), un percorso più lungo (125km totali) e l’eliminazione dei tratti di trasferimento: ma non vincerà il più “veloce”, bensì chi gestirà meglio il tempo e sarà più preciso nel rispettare le tempistiche imposte.
Questa nuova modalità di competizione è stata introdotta nel 1994, dopo che nel 1972 (con 17 edizioni all’attivo), venne interrotta e per 22 anni non si ripeté a causa di un grave incidente all’altezza di Lugagnano Val D’Arda (PC), dove alcune persone rimasero ferite: fino a tal data, la “Castell’Arquato-Vernasca” era una gara di velocità in salita, divenuta dal 1994 ad oggi una gara di regolarità (non vince chi raggiunge il traguardo più velocemente, ma chi transita con maggior precisione lungo una serie di prove cronometrate con tempo imposto).

Si parte dal Pubblico Passeggio alle ore 10 con le prime prove cronometrate, valide per il Trofeo Circuito di Piacenza, messo a disposizione dal Comune. Il Trofeo C.P.A.E. verrà invece assegnato al miglior risultato nel tratto Castell’Arquato-Vernasca, seguito a sua volta da una premiazione dei primi 5 classificati per ogni categoria (origini-1945, 1946-1965, 1966-1985), il migliore equipaggio femminile, la vettura più anziana e la vettura proveniente da più lontano.
Per concludere, lo sponsor d’eccezione TAG Heuer metterà a disposizione un orologio rievocativo che verrà assegnato a sorteggio tra i partecipanti.
Tutte le premiazioni si svolgeranno sempre sul Pubblico Passeggio, dalle ore 16.

Durante la conferenza stampa tenutasi oggi, il vicesindaco Francesco Cacciatore sottolinea l’impegno che è stato offerto da diverse realtà (Comune, Provincia, Regione, Asi, TAG Heuer, e tanti altri), soffermandosi particolarmente sull’aiuto del Liceo Artistico “B. Cassinari”, la cui studentessa Paola Gobbi ha concesso l’utilizzo di una propria opere come logo della manifestazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.