Quantcast

Al “Pavesi” la gare in trasfera da Cento, i vincitori foto

Il velodromo «Attilio Pavesi» di Fiorenzuola ha mandato in scena il suo secondo appuntamento agonistico stagionale, dopo l’apertura di martedì scorso con il Gran Premio Gambini

Più informazioni su

A Fiorenzuola vincono Balsamo, Alzini, Turci, D’Onise e Oselin
Circa 130 corridori al via della lunga giornata di gare che hanno animato il Velodromo Pavesi

Il velodromo «Attilio Pavesi» di Fiorenzuola ha mandato in scena il suo secondo appuntamento agonistico stagionale, dopo l’apertura di martedì scorso con il Gran Premio Gambini. L’odierna manifestazione è stata messa in calendario all’ultimo momento, grazie alla disponibilità e alla sensibilità degli organizzatori fiorenzuolani, in sostituzione della riunione inizialmente programmata sulla pista di Cento di Ferrara, il cui impianto è al momento adibito a centro di ospitalità delle popolazioni terremotate.

Davvero tanti i concorrenti al via, con conseguente necessità di disputare diverse batterie di qualificazione. Al mattino, protagoniste le ragazze, con l’Omnium Donne Eserdienti e Donne Allieve. Tra le più giovani, dominio assoluto di Elisa Balsamo (Vigor), campionessa italiana in carica della Velocità, che ha trionfato in tutte e tre le specialità in programma e naturalmente anche nella classifica generale. Appena più combattuta la competizione delle Allieve, con vittoria finale di Martina Alzini, prima nella Corsa a punti e nell’Eliminazione, dopo aver ceduto il passo nella Velocità ad Elena Bissolati.

Al pomeriggio, quindi, spazio alle categorie maschili. Negli Esordienti si è imposto, proprio sul filo di lana, il fiorenzuolano Federico Turci, vincitore della Velocità conclusiva, dopo che Matteo Donegà (Bondeno) e Stefano Rossetto (Rostese) avevano ottenuto il successo, rispettivamente, nella Corsa a punti e nell’Eliminazione.

Negli Allievi, al piemontese Umberto D’Onise (Madonna di Campagna), dopo le vittorie nell’Eliminazione e nella Corsa a punti, è bastato un terzo posto nella Velocità, appannaggio di Marco Caserini (Pedale Castellano), per fare suo l’Omnium.

Nella promiscua Juniores-Under 21, successi di Marco Pelizzola (Team Airone) nella Corsa a punti e Simone Oselin (Hoplà) nel Giro Lanciato (24.50 il suo tempo) e nell’Eliminazione, con quest’ultimo primo nella classifica finale.

Si ricorda che martedì prossimo, 12 giugno, il velodromo “Attilio Pavesi” ospiterà il Memorial Pasquale Tosi, nuova riunione su pista organizzata dall’ASD Florentia e riservata alle categorie Esordienti, Allievi, Juniores (aperta ad Under 23), Donne Esordienti, Donne Allieve e Donne juniores (aperta alle Under 23). Il programma prevede gare Omnium alle 10.30 (Donne Esordienti, Allieve e Juniores), 15 (Esordienti, Allievi e Juniores).

CLASSIFICHE:

OMNIUM ESORDIENTI: 1 Federico Turci (Cadeo Carpaneto), 2 Stefano Rossetto (Rostese), 3 Matteo Donegà (Bondeno), 4 Luca Maritano (Rostese), 5 Leonardo Lodi (Sancarlese), 6 Alessandro Alboni (Cotignolese)

OMUNIUM ALLIEVI: 1 Umberto D’Onise (Madonna di Campagna), 2 Giulio Branchini (Team Barba), 3 Andrea Menini (Ped. Castellano), 4 Luca Barbato (Sozzigalli), 5 Lorenzo Cantalupi (Ped. Castellano), 6 Marco Casarini (Ped. Castellano)

OMUNIUM JUNIORES E U21: 1 Simone Oselin (Hoppà Vega Truck), 2 Marco Pelizzola (Team Airone), 3 Gianmarco Serri (Ped. Riminese), 4 Mattia Tagliaferri (Pol. Madignanese), 5 Thomas Ricci (Simec-Fanton-Paletti), 6 Simone Pietropaolo (Ped. Riminese)

OMNIUM DONNE ESORDIENTI: 1 Elisa Balsamo (Vigor), 2 Chiara Consonni (Eurotarget), 3 Angela Filippini (Cadeo Carpaneto), 4 Martina Stefani (Vc Isolano), 5 Martina Fidanza (Eurotarget), 6 Allegra M. Arzuffi (Valcar)

OMUNIUM DONNE ALLIEVE: 1 Martina Alzini (Cesano Maderno), 2 Daniela Magnetto (Esperia Piasco), 3 Rachele Barbieri (AC Serramazzoni), 4 Elena Franchi (Cadeo Carpaneto), 5 Vania Canvelli (Cadeo Carpaneto), 6 Elena Bissolati (Pianeta Rosa)

Ufficio stampa Velodromo di Fiorenzuola

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.