Quantcast

Atletica Piacenza, risultati di rilievo in diverse manifestazioni

Anche se gli impegni scolastici sono finiti, l'atletica continua e con lei anche i grandi risultati dei ragazzi dell' Atletica Piacenza che nel corso di quest'ultimi week-end continuano a portare a casa preziose medaglie e ottime prestazioni

Più informazioni su

GRANDI RISULTATI PER L’ATLETICA PIACENZA

Anche se gli impegni scolastici sono finiti, l’atletica continua e con lei anche i grandi risultati dei ragazzi dell’ Atletica Piacenza che nel corso di quest’ultimi week-end continuano a portare a casa preziose medaglie e ottime prestazioni.

A Modena, l’ 8 giugno viene cancellato dalle liste provinciali all time under 18 l’annoso record di Luciana Meles datato 1971 per merito della pesista Virgina Braghieri che, con il peso da 4kg, quello della categoria assoluta, conquista anche la medaglia d’oro e titolo regionale assoluto grazie a un lancio di 11,97 metri. Sul podio anche la saltatrice in alto Giulia Tirelli che saltando 1,55 metri conquista il terzo posto. Ottima prova anche per Francesco Azzoni che batte il suo precedente record personale portandolo a 4,40metri, risultato che gli vale anche il gradino più basso del podio e conferma il minimo per i campionati italiani juniores. Buona prestazione di Gisella Locardi, la triatleta abbandona per un attimo le corse su strada per cimentarsi in un 5000 mt. in pista che le vale il terzo gradino del podio con il tempo di 18:21.92.

A distanza di una settimana nuovo e importante impegno per gli juniores, i Campionati Italiani, ai quali hanno partecipato i tre saltatori portacolori dell’ Atletica Piacenza. A Misano Adriatico buona prova dell’astista Francesco Azzoni che ottiene l’ottava posizione grazie a un salto di 4,30 metri, non lontano dal suo personale di 4,40 metri. Il pluricampione Stefano Braga,capace nella stagione indoor di un fantastico 7,63 metri nel salto in lungo,frenato da un problema fisico al piede di stacco, deve accontentarsi di un sesto posto grazie a un discreto salto di 7.07metri. Nella stessa gara buon quattordicesimo posto di Giordano Colombi che riesce a saltare 6,36 metri.

Nello stesso week-end dei campionati italiani juniores (15-17 giugno) gli atleti delle categorie inferiori hanno partecipato al” XXV meeting città di Bergamo”,manifestazione nazionale giovanile che ha visto tre vittorie ad opera delle allieve. Virginia Braghieri, in grande forma, getta il peso a 13,10 metri, misura che la porta sul gradino più alto del podio; stesso gradino per l’ostacolista Camilla Papa che chiude 100 metri ad ostacoli in 14,33 secondi; nella stessa gara buon quarto posto per Costanza Adamo che chiude in 15,56. Vittoria anche per la velocista Robin Sara Stauder che dopo una brutta partenza, riesce a distendersi e a portare a casa, oltre alla medaglia d’oro anche il primato personale, correndo i 100 metri in 12,26; nell’analoga specialità Michela Gaino finisce in 13,59, tempo che vale la quindicesima posizione. Sale su podio anche Anna Bertoncini che corre il giro di pista in 1.00.49 secondi; 400 metri corsi anche da Sara Marchesi che chiude in 1.06.25.

Quinto posto di valore grazie a un balzo lungo 5,18 metri per la lunghista Serena Magistrali che per soli due centimetri manca il minimo per gli italiani individuali allievi/e. Oltre alle allieve in forma “nazionale” hanno gareggiato nei 100 metri anche gli allievi Gabriele Ceruti e Lorenzio Perazzoli che chiudono rispettivamente in 12,82 e 12,12. Gara che vede la partecipazione di un nuovo componente della formazione allievi, Salvatore Rinaldi che chiude la prova in un buon 12,39. Anche le cadette non mancano alla manifestazione: doppio impegno per Simona Dallabona, che chiude gli 80metri ad ostacoli in 14,23 secondi e lancia il giavellotto a 24,88 metri, e per Siria Giacalone che salta 1,43 metri in alto, buon risultato considerando che è solo al primo anno di categoria, e getta il peso a 9,05 metri. I due cadetti iscritti nei metri 300 , Antonio Bergonzi e Mariano Pelagatti,chiudono la loro fatica rispettivamente in 40,07 secondi e 39,21.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.