Quantcast

Centrale Levante, dopo le ciminiere addio alle caldaie FOTO foto

Il cantiere della Centrale Levante è ben visibile per chi passa lungo l’autostrada: si tratta del processo di ammodernamento degli impianti seguito alla riconversione a gas naturale. Dopo l’addio alle ciminiere ora in corso di smantellamento ci sono le caldaie

Più informazioni su

I lavori di ammodernamento della centrale di Piacenza sono iniziati nel 2002 quando, per garantire un miglioramento delle performance ambientali dell’impianto, Edipower ha deciso di investire nella conversione dei gruppi termoelettrici alimentati ad olio combustibile nei più ecosostenibili gruppi a ciclo combinato, alimentati esclusivamente con gas naturale. Per il contenimento delle emissioni in atmosfera, inoltre, la centrale è stata dotata di sistemi di combustione che consentono la riduzione degli ossidi di azoto. 
 
Ultimata la riconversione, nel 2006 è stata avviata la fase di rinnovamento e riqualificazione delle strutture dismesse, per garantire una più armonica convivenza con il territorio che ospita l’impianto. Sono state dapprima demolite le ciminiere a servizio dei vecchi gruppi 1 e 2 e il sistema di stoccaggio (nr. 3 serbatoi da 50.000 mc) e trasporto dell’olio combustibile; successivamente è stata effettuata la bonifica dei terreni su cui erano edificate le strutture. I lavori sono ora entrati nell’ultima fase che prevede la demolizione delle caldaie di Levante fino al tetto dell’edificio sala macchine, oltre alla dismissione delle parti impiantistiche interne non più al servizio delle nuove unità produttive. 

Alla fine delle attività di demolizione, sono previsti i lavori di ripristino della tamponatura della sala macchine mediante l’installazione di una pannellatura che conserverà le cromie che hanno caratterizzato la fisionomia della “Levante” , nel rispetto dell’ambiente circostante. Si prevede il completamento delle attività entro la prima metà del 2013. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.