Quantcast

Le Rubriche di PiacenzaSera - Cinema

Cinema a Pontenure Al via la lunga calda estate di Concorto

A Parco Raggio di Pontenure al via Concortestate, la nuova variegata rassegna cine-musicale organizzata dall’Associazione Concorto.

Più informazioni su

In attesa di Concorto Film Festival (in programma dal 25 agosto al 1 settembre) prende il via a Parco Raggio di Pontenure Concortestate, la nuova variegata rassegna cine-musicale organizzata dall’Associazione Concorto.

Concortestate prevede 7 appuntamenti da mercoledì 27 giugno a sabato 4 agosto: la proiezione di 5 documentari e due eventi speciali cine-musicali: la seconda edizione della “Notte Horror – Un lupo mannaro americano a Pontenure” e l’inedita “Night Drive”.

La rassegna di documentari, giunta alla quarta edizione, partirà il 27 giugno e continuerà per tutti i mercoledì di luglio. Una scelta che testimonia l’attenzione dell’associazione Concorto nei riguardi di genere talvolta trascurato, ma capace di raccontare con grande efficacia realtà sociali e politiche spesso trascurate o lontane.

I primi 4 documentari proposti rientrano nell’ambito di EstateDoc, iniziativa curata in collaborazione con D.E.R (Documentaristi dell’Emilia Romagna), e che si svolge in diverse province dell’Emilia Romagna. La scelta di luoghi di proiezione di fascino particolare mira a sollecitare la curiosità anche degli spettatori più giovani, mentre la presenza del regista alle proiezioni consente di approfondire i temi trattati e di indagare i processi creativi. Il quinto documentario sarà proposto in collaborazione con il “Terra di Tutti Film Festival” di Bologna, che centra la propria attenzione sulle tematiche sociali del Sud del mondo. Anche per quest’ultima proiezione è prevista la partecipazione degli autori.
Per tutte le proiezioni l’ingresso sarà gratuito.

Trovare i fili che legano fra loro varie forme espressive (cinema, fotografia, musica) è un obiettivo che l’associazione Concorto persegue con tenacia. Da qui la proposta di due serate-evento capaci di coniugare cinema e musica.

Dopo il grande successo dello scorso anno era d’obbligo riproporre “Notte Horror – Un lupo mannaro americano a Pontenure”, che si avvale quest’anno della collaborazione dell’Associazione 29100 Factory per la scelta delle proposte musicali. Lungometraggi e cortometraggi horror si alterneranno ad esibizioni musicali dal vivo e performance.

La serata “Night Drive” prevede la proiezione dell’imperdibile “Drive” di Nicolas Winding Refn, miglior regia al festival di Cannes 2011 e già divenuto un vero film cult. A seguire live music e dj set e cortometraggi in un intrigante contaminazione tra cinema e musica.

Da sottolineare la proficua collaborazione instaurata dall’Associazione Concorto con diverse realtà culturali (DER, 29100 Factory, Festival Terra di Tutti), che ha permesso di definire una proposta culturale articolata ed attraente.

A seguire un dettaglio delle diverse serate in programma

MERCOLEDI 27 GIUGNO ORE 21.45 – CICLO ESTATEDOC DER – proiezione del documentario
Le White, 49’ (2010) di Simona Risi – alla presenza della regista – ingresso gratuito

* Via Carlo Feltrinelli 16, periferia sud est di Milano. Tra la tangenziale Est e un campo di tiro per arcieri,spiccano le “Case bianche” dette “le White” di Rogoredo, case popolari costruite nel 1986 e abitate da 150 famiglie. Case bianche perchè bianco è il colore dei pannelli d’amianto di cui sono interamente rivestite. Oscar White, il rapper di Rogoredo, con il brano “Milano sud Est” denuncia la situazione delle White: il degrado, le tante persone ammalate e soprattutto la paura per le morti di tumore di alcuni giovani, troppo giovani per non pensare anche ad una possibile polvere killer.

MERCOLEDI 4 LUGLIO ORE 21.45 – CICLO ESTATEDOC DER – proiezione del documentario
OLD CINEMA, 60’ di Davide Rizzo (2011) – alla presenza del regista – ingresso gratuito

Il film-documentario indaga lo stretto legame che intercorre tuttora tra l’arte cinematografica e la comunità più anziana della città, testimone degli eventi più importanti del XX secolo. Una fotografia della società bolognese negli anni migliori del Cinema ma soprattutto un film leggero e divertente che attraverso i suoi straordinari protagonisti si allontana dalla nostalgia dovuta alla scomparsa delle monosale cittadine per ritrovare la serenità e l’allegria che regnava nelle sale buie di quegli anni d’oro.

MERCOLEDI 11 LUGLIO ORE 21.45 – CICLO ESTATEDOC DER – proiezione del documentario
LASCIANDO LA BAIA DEL RE (78’) di Claudia Cipriani – alla presenza della regista – ingresso gratuito

* Cosa succede se un’insegnante decide di filmare i suoi allievi durante le ore di lezione? E se un’allieva decide di filmare l’insegnante? È quello che accade nel quartiere popolare “Baia del Re”. Lì i destini di una ragazzina e della sua “educatrice” s’incrociano, trasformando il ritratto di una strana comunità nella storia della catarsi da una tragica perdita. Il racconto di un’amicizia nata da un insolito modo di insegnare si trasforma in un viaggio da un luogo della periferia milanese, chiamato Baia del re, a un luogo del Polo Nord che ha lo stesso nome.

SABATO 14 LUGLIO – Concorto e 29100 Factory presentano:
Notte Horror – UN LUPO MANNARO AMERICANO A PONTENURE 2
Dalle 19.00 MUSICA E CINEMA DA PAURA
Ingresso gratuito

MERCOLEDI 18 LUGLIO ORE 21.30 – CICLO ESTATEDOC DER – proiezione del documentario
IL CASTELLO, 90’ (2011) di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti – alla presenza dei registi – ingresso gratuito

* Il castello è un film che racconta un anno dentro l’aeroporto intercontinentale di Malpensa, un luogo in cui la burocrazia, le procedure e il controllo mettono a dura prova la libertà degli individui, degli animali e delle merci che da lì transitano.

MERCOLEDI 25 LUGLIO ORE 21.30 – in collaborazione con Terra di Tutti Film Festival – proiezione del documentario
The well, 52’ (2011) di Paolo Barbieri e Riccardo Russo
alla presenza di Jonathan Ferramola, co-direttore di Terra di Tutti Film Festival – ingresso gratuito

* Nelle aride distese dell’Oromia, nel sud dell’Etiopia, si estende il territorio dei Borana, una popolazione di pastori seminomadi che gestiscono le scarse riserve d’acqua attraverso un’organizzazione di tipo comunitario e ne garantiscono l’accesso a tutti senza nessuno scambio di denaro. C’è una regola non scritta nella gestione dei pozzi secondo cui nessuno possa essere escluso dal loro utilizzo. Come se in questa remota regione del pianeta l’acqua assurga a simbolo di elemento unificante e pacificatore persino tra gruppi di etnie differenti, spesso in conflitto tra loro.

SABATO O4 AGOSTO ORE: NIGHT DRIVE
Dalle 19.00 aperitivi e DJ set
Ore 21.30 Proiezione del film “Drive” di Nicolas Winding Refn, USA/2011
A seguire LIVE Music

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.