Quantcast

Confcoop Piacenza avvia una sottoscrizione per aiutare le coop colpite dal terremoto

Le forti scosse di terremoto del 20 e 29 Maggio hanno fortemente colpito le popolazioni dell’ Emilia (Modena, Ferrara, Reggio nell’Emilia) e della bassa Lombardia (in particolare Mantova) fino a toccare la provincia di Rovigo (Veneto). Sono state pesantemente colpite numerose cooperative, in particolare nei settori lattiero- caseario (Parmigiano Reggiano e Grana Padano), ortofrutticole, produzione-lavoro e cooperative sociali.

Più informazioni su

Le forti scosse di terremoto del 20 e 29 Maggio hanno fortemente colpito le popolazioni dell’ Emilia (Modena, Ferrara, Reggio nell’Emilia) e della bassa Lombardia (in particolare Mantova) fino a toccare la provincia di Rovigo (Veneto). Sono state pesantemente colpite numerose cooperative, in particolare nei settori lattiero- caseario (Parmigiano Reggiano e Grana Padano), ortofrutticole, produzione-lavoro e cooperative sociali.

Al fine di organizzare un sostegno urgente ai cooperatori ed alle cooperative più colpite, Confcooperative Emilia Romagna ha avviato dopo pochissimi giorni dalla prima scossa, una sottoscrizione su un conto dedicato aperto dalla Confcooperative Emilia Romagna presso: EMILBANCA Filiale S. Donato – Bologna con causale: “Aiuto Pro Terremoto Emilia” codice IBAN: IT54 O 07072 02406029000154708, dove sono confluite offerte da tutta Italia, comprese quelle devolute anche da nostre cooperative associate.

A verifiche ultimate è pressoché certo che i danni per il sistema Parmigiano Reggiano supereranno i 150 milioni di Euro. Nel conto figurano i danni su prodotti, impianti e magazzini interessando circa 633.700 forme e l’inagibilità di 4 caseifici produttori. L’area Grana Padano è interessata per circa 300.000 forme di formaggio, tutte in provincia di Mantova.

Tra le varie iniziative di aiuto va ricordata quella dei supermercati SIGMA (aderenti a Confcooperative), che per ogni Kg. di Parmigiano Reggiano venduto e proveniente dalle zone terremotate, ha devoluto 1 Euro in beneficenza ai caseifici terremotati. Confcooperative Piacenza ha invitato tutto il personale dipendente e le cooperative associate, ad acquistare Parmigiano Reggiano dai caseifici coinvolti nell’evento ad un prezzo conveniente al fine di aderire all’opera di beneficienza. La risposta è stata positiva con la sottoscrizione di oltre 4.000 Kg. di Parmigiano Reggiano anche da parte di tanti privati cittadini e organizzazioni di volontariato. Il sistema Piacenza ha voluto dare segnali concreti di vicinanza ai colleghi cooperatori duramente colpiti dal terremoto, in diverse forme; alcune strutture cooperative hanno messo a disposizione i propri locali per ospitare sia prodotti agro-alimentari deperiti (Parmigiano Reggiano e Grana Padano) che macchinari di lavoro provenienti da cooperative
con capannoni danneggiati.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.