Quantcast

Espulso sette volte era ancora in Italia, 26enne denunciato

Espulso per ben sette volte negli ultimi due anni, di lasciare l’Italia proprio non ne ha voluto sapere. Questa notte è stato nuovamente controllato e ha collezionato l’ennesima denuncia. Protagonista un 26enne moldavo, notato intorno alle cinque da alcuni residenti in via I Maggio a Piacenza

Più informazioni su

Espulso per ben sette volte negli ultimi due anni, di lasciare l’Italia proprio non ne ha voluto sapere. Questa notte è stato nuovamente controllato e ha collezionato l’ennesima denuncia. Protagonista un 26enne moldavo, notato intorno alle cinque da alcuni residenti in via I Maggio a Piacenza, mentre in compagnia di un albanese si aggirava con fare sospetto nelle vicinanze di un bar. Data l’ora e temendo che i due potessero prepararsi a mettere a segno un colpo ai danni dell’esercizio commerciale, è stato richiesto l’intervento della polizia. In realtà, come accertato dagli agenti, nulla che potesse far pensare a loro cattive intenzioni è emerso durante il controllo.  Il 26enne è però finito ugualmente nei guai: è bastato un rapido accertamento per scoprire che dal 2010 aveva collezionato ben sette provvedimenti di espulsione, evidentemente non rispettati. Per questo motivo è stato nuovamente denunciato. 


Incidente in via Primogenita, conducente ubriaco

Finisce fuori strada con l’auto e viene trovato ubriaco. E’ successo questa notte in via Primogenita a Piacenza. La vettura, una Ford Focus condotta da un 36enne albanese, uscita dalla carreggiata, ha terminato la sua corsa contro un albero. L’uomo alla guida, che fortunatamente non ha riportato gravi conseguenze, ha spiegato agli agenti di aver effettuato una manovra d’emergenza dopo che un’altra auto proveniente dalla direzione opposta aveva invaso la sua carreggiata. Risultato positivo all’alcool test, è stato multato con conseguente ritiro della patente. Ulteriore accertamenti sono in corso per verificare la sua posizione sul territorio italiano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.