Quantcast

Finanza, false griffe sequestrate per 10milioni. Perquisizioni anche a Piacenza

Un'operazione della Guardia di Finanza di Padova, condotta in varie regioni, ha consentito di smantellare un'organizzazione criminale che nel periodo tra il 2009 e il 2012 ha commercializzato all'estero milioni di borse, giubbotti, cinture, portamonete e accessori per l'abbigliamento falsi per un valore commerciale di oltre 10 milioni di euro

Più informazioni su

Un’operazione della Guardia di Finanza di Padova, condotta in varie regioni, ha consentito di smantellare un’organizzazione criminale che nel periodo tra il 2009 e il 2012 ha commercializzato all’estero milioni di borse, giubbotti, cinture, portamonete e accessori per l’abbigliamento falsi per un valore commerciale di oltre 10 milioni di euro. Ventinove persone sono state denunciate per associazione a delinquere finalizzata alla produzione, commercializzazione e vendita di prodotti recanti marchi contraffatti, e una arrestata per resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale.

L’operazione ha portato al sequestro di 43mila prodotti contraffatti, 2 macchinari, 300 kg di pelle e 350 mt di tessuto recanti marchi contraffatti e all’irrogazione di 120 sanzioni amministrative nei confronti di altrettanti clienti responsabili di aver acquistato i falsi. Si trattava di prodotti talmente perfetti da trarre in inganno le stesse case produttrici. Herme’s, Louis Vuitton, Balenciaga, Chanel, Gucci, Fendi alcune delle marche contraffatte e vendute in tutto il mondo a prezzi quasi identici a quelli dei prodotti originali.

Numerose perquisizioni sono state svolte nelle provincie di Padova, Treviso, Vicenza, Bologna, Rimini, Reggio Emilia, Piacenza, Firenze, Pisa, Prato, Grosseto, Palermo e Taranto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.