I consiglieri M5S: “Il nostro primo consiglio in silenzio davanti alla demagogia”

Il primo consiglio comunale - comunicato stampa del gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle

Il primo consiglio comunale – Comunicato stampa del gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle
 
Ieri in Consiglio Comunale noi tre consiglieri comunali abbiamo deciso di stare in silenzio, ascoltare, capire e dedurre le nostre considerazioni in merito agli interventi effettuati dai consiglieri comunali. Per primo vorremmo denunciare lo scollegamento degli interventi dei consiglieri rispetto alla realtà esterna, abbiamo constato che ci sono molti protagonismi tante parole, molti politicanti e pochi contenuti veri. Da ultimo molta demagogia finalizzata unicamente alla visibilità mediatica. Ecco noi a questo teatrino cerchiamo di non appartenere, vogliamo lavorare in consiglio comunale con proposte concrete che vorremmo effettuare con le persone di ogni colore politico che hanno a cuore il bene della città. Il M5S non ama i protagonismi e nemmeno i politicanti esperti che ben sanno come parlare per ore senza dire nulla ma facendo solo demagogia.
Il M5S è in consiglio comunale e rappresenta la voce dei cittadini e le loro istanze, non ci interessa fare sterile opposizione ostruzionistica al solo fine di perdere tempo, ci interessa lavorare su temi concreti e pensiamo che i cittadini siano stufi di vecchi meccanismi di ostruzione fine a se stessa ma abbiano il diritto di pretendere atti concreti, studio delle problematiche, proposte e spiegazioni precise delle stesse e dei problemi che si intendono risolvere. Il silenzio in questo caso è espressione di un modo diverso di agire che parte dall’ascolto e arriva alla proposta senza passare dalla critica sterile se non costruttiva.
 
I consiglieri comunali del M5S di Piacenza

Mirta Quagliaroli
Barbara Tarquini
Andrea Gabbiani

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.