Quantcast

I Venerdì Piacentini si tingono di solidarietà, stasera il debutto foto

Nel corso delle cinque serate in programma fino al 13 luglio, i commercianti che aderiscono all’iniziativa devolveranno parte dell’incasso alla ricostruzione dell’asilo di Novi (Modena), distrutto dal terremoto

Più informazioni su

I Venerdì Piacentini si tingono di solidarietà. Nel corso delle cinque serate in programma fino al 13 luglio, i commercianti che aderiscono all’iniziativa devolveranno parte dell’incasso alla ricostruzione dell’asilo di Novi (Modena), distrutto dal terremoto. E’ forse questa la novità di maggiore spicco, per il suo valore, dell’edizione 2012 dei Venerdì Piacentini, presentato in Comune dall’assessore Katia Tarasconi, Giovanni Struzzola di Unione Commercianti e Fabrizio Samuelli di Confesercenti, oltre a Nicola Bellotti di Blacklemon, organizzatore dell’evento. Il primo appuntamento in programma e’ quindi per il 15 giugno, una serata in punta di piedi che fa da apripista alla kermesse, il cui calendario e’ in continuo aggiornamento. Il programma e’ pubblicato su www.venerdipiacentini.it

Sia Struzzola che Samuelli hanno poi sottolineato come siano arrivate numerose richieste di adesione da parte dei commercianti, manifestando quindi una volontà di partecipazione che in altri anni sembrava essere venuta meno. 

Ecco la presentazione dell’assessore Katia Tarasconi 

Watch live streaming video from cpilive at livestream.com

Si inizia appunto il 15 giugno, con i concerti di Sara Velardo, More Than Waves, Tonic Supersonic, ma la musica non sarà l’unico filo conduttore dell’appuntamento, con esibizioni delle unità cinofile impegnate nelle zone terremotate, cene sotto le stelle, il mercatino dei libri di Bookbank, i giochi da tavolo di Orizzonte degli eventi … Insomma, tante proposte per accontentare tutti i gusti. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.