Quantcast

Il “Re Leone” rivive in piazza Molinari, lo spettacolo a Fiorenzuola 

Nella splendida cornice di Piazza Molinari, sul sagrato della chiesa di san Fiorenzo, gentilmente offerto dal parroco don Vincini, sabato 16 giugno scorso, è stato presentato il musical “Lui vive in te”, liberamente tratto dal “Re leone” e  diretto da Anna Solinas.

Più informazioni su

Nella splendida cornice di Piazza Molinari, sul sagrato della chiesa di san Fiorenzo, gentilmente offerto dal parroco don Vincini, sabato 16 giugno scorso, è stato presentato il musical “Lui vive in te”, liberamente tratto dal “Re leone” e  diretto da Anna Solinas.

Per una sera la piazza si è animata di luci e colori della savana, mentre gazzelle, gnu, zebre, leoni, uccelli variopinti si aggiravano tra i numerosi spettatori che non hanno voluto mancare a questo evento organizzato dall’Associazione Progetto Musica, in collaborazione con il Comune di Fiorenzuola e i commercianti della cittadina.

E’ una conferma il lavoro della compagnia Mosaical che mette in scena, come replica, 60 artisti tra cantanti, attori, ballerine, coristi e musicisti, che si alternano sul palco a creare magiche e sempre nuove atmosfere emotive, sottolineate dal coro diretto da Paola Gandolfi e dall’energia ritmica della band Freatlones.

I numerosi attori accompagnati in scena dai balletti della scuola di danza Tersicore, hanno conquistato un pubblico attento e partecipe che, più volta a scena aperta, ha tributato agli artisti calorosi ed entusiasmanti applausi, attardandosi a lungo anche a fina spettacolo, sulla piazza, per salutare la compagnia al completo.

Fanno parte del numeroso cast: Marcello Morelli (Mufasa), sarabi (Paola Gandolfi), Francesco de Angelis (Scar), Concetta Pollio (Rafiki), Raffaella Fellegara (Zazu), Emanuele Pisotti (Simba bambino), Letizia Lamour e Ginevra Villani (Nala bambina), Miriam Amato (Nala adulta), Aronne Rivoli (Simba adulto), Sarafina (Marcella Martino), Michele Bonvini (Ed), Marilena Copia (Shenzi), Maria Molinari (Banzai), Andrea Tagliaferri (Timon), Rino Bertoni (Pumba).

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.