Quantcast

Lorella testimonial della Festa del Cuore. Via al Gotico IL PROGRAMMA foto

Al via con Lorella Cuccarini ospite d’onore la "Festa del Cuore di Piacenza". A Palazzo Gotico, con il Meeting delle associazioni di volontariato ha preso il via la tre giorni di iniziative ed incontri per portare la cardiologia in piazza e far conoscere Progetto Vita

Più informazioni su

Lorella Cuccarini è l’ospite d’onore della “Festa del Cuore di Piacenza”, in programma da oggi al 17 giugno in piazza Cavalli e iniziata con il 2° Meeting Nazionale di Associazioni di volontariato e servizi 118 dedicato al tema “La defibrillazione precoce… quali gli ostacoli alla sua realizzazione: la legge, i corsi, la manutenzione e il 118?”. Nel salone d’onore di Palazzo Gotico, oltre alla responsabile del Progetto Vita la dottoressa Daniela Aschieri, il professor Alessandro Capucci, fondatore del progetto, è presente anche la parlamentare piacentina Paola De Micheli, che in parlamento ha presentato una proposta di legge per rendere obbligatorio in tutti gli impianti sportivi il defibrillatore.   

Lorella Cuccarini: “Felice di essere qui, siete fra i più virtuosi d’Italia”

Piacenza, la città più cardioprotetta d’Italia, ospita il secondo meeting nazionale delle associazioni di volontariato e servizi 118. Madrina della “Festa della Vita” è Lorella Cuccarini, socio fondatore e testimonial dell’onlus “Trenta Ore per la vita”.
“Sono felice di essere a Piacenza, una delle città più virtuose d’Italia.” ha detto la Cuccarini “ Città che purtroppo però sono ancora poche”. Nonostante infatti Piacenza sia al primo posto in quanto a cardioprotezione, l’Italia è uno dei fanalini di coda nella classifica mondiale.
Da oggi fino al 17 giugno si terranno una serie di incontri, aperti a tutti, per sensibilizzare la popolazione sul tema della prevenzione e sull’uso dei defibrillatori.
La cardioprotezione è il fiore all’occhiello della nostra città che in questo campo ha raggiunto uno sviluppo eccezionale.
“Ospitare questo evento nazionale è segno di un importante riconoscimento” ha sottolineato Paolo Dosi, sindaco della città

Lo scopo di questa manifestazione è quello di riflettere su una realtà all’avanguardia, come quella di Piacenza, per fare in modo che quest’esperienza non resti isolata.
“È necessario promuovere non solo una cultura ma anche un’educazione alla vita- ha detto Massimo Trespidi, Presidente della Provincia – e a tutte quelle esperienze che servono a salvaguardare la vita stessa”.

Per fare in modo che ciò avvenga bisogna promuovere una serie di iniziative per far conoscere il progetto: proprio in questo ambito vanno ad inserirsi manifestazioni come “Arginiamo il cuore” svoltasi il 21 aprile scorso.
Daniela Aschieri, presidente dell’Associazione il Cuore di Piacenza, ha ricordato l’alto tasso di mortalità legato all’arresto cardiaco: “Si muore più per arresto cardiaco che per tumore ai polmoni, AIDS e incidenti stradali messi insieme.”
L’importanza dei defibrillatori e di volontari in grado di usarli è di fondamentale per salvare un gran numero di vite: quando si aspetta l’ambulanza, che per motivi di logistica può avere dei tempi di arrivo lunghi, solo il 20% dei defibrillati si rianima. In caso di volontari addestrati la speranza di sopravvivenza sale al 36%. L’intervento immediato e una buona coordinazione sono quindi di fondamentale importanza.

Nell’ambito del meeting nazionale oggi si sono tenuti due convegni dal titolo “Arresto Cardiaco nello sport: come evitare una tragica fatalità?” e “La defibrillazione precoce…quali sono gli ostacoli alla sua realizzazione: le leggi, i corsi, la manutenzione e il 118?”

LA FESTA – Tre giorni di iniziative ed incontri per portare la cardiologia in piazza e far conoscere Progetto Vita

Da anni Progetto Vita si impegna sul territorio per promuovere le cultura dell’emergenza, attraverso la realizzazione di una rete di defibrillatori semiautomatici dislocati in punti strategici della città e della provincia e utilizzati da personale non sanitario. Un modello di emergenza territoriale che verrà studiato e approfondito durante l’evento clou della festa, il secondo Meeting Nazionale delle associazioni di volontariato e servizi 118 che si terrà venerdì 15 giugno alle 16 a palazzo Gotico. Durante l’incontro parleranno esperti nazionali ed internazionali, che discuteranno anche delle criticità e delle problematiche legate alla legislatura in merito. Ospite d’eccezione sarà Lorella Cuccarini, già testimonial di Trenta ore per la vita.

“La Festa del Cuore di quest’anno sarà ancora più importante alla luce dei tragici eventi degli ultimi mesi – spiega Daniela Aschieri, presidente di Progetto Vita – Saranno tre giornate all’insegna della raccolta fondi e della sensibilizzazione”. Tra gli appuntamenti in programma, sabato 16 giugno, la decima Giornata provinciale di Prevenzione delle Malattie Cardiovascolari. Dalle ore 8.30 alle 12.30, sotto le arcate di palazzo Gotico, si terrà lo screening gratuito, in collaborazione con il personale medico ed infermieristico del reparto di Cardiologia e di Medicina Eri dell’Ausl e dell’Università Infermieristica di Piacenza. Soddisfatta dell’iniziativa anche l’assessore Giovanna Palladini, che ha sottolineato come il “Comune appoggerà sempre progetti come questi legati alla salute dei cittadini”.

Durante tutte e tre le giornate sarà possibile visitare a palazzo Gotico la mostra dei disegni dei bambini delle scuole elementari di Piacenza e provincia vincitori del Concorso “Io amo Piacenza perchè…”, e alla sera sarà possibile cenare negli stand gastronomici allestiti in piazza Cavalli per l’occasione. Numerose inoltre le iniziative collaterali alla festa: dal torneo di calcetto “Cuore di Panna” di mercoledì 13 giugno sul campo sportivo di via Languiscono (ore 19), al concerto dei Cani Sciolti di giovedì 14 al Centro Commerciale Porta San Lazzaro (ore 21), fino alla Marcia del Cuore in programma venerdì 15 al parco della Galleana (ore 18.30). Presenti alla conferenza di presentazione dell’iniziativa anche Domenico Grassi,  presidente provinciale di Croce Rossa, Armando Rigolli di Fiasp, Patrizia Argenti di Sp Studio e Stefano Nani, coordinato provinciale del 118.

IL DONO DI ASSOPTO – Sabato 16 giugno alle ore 17 presso la sala di Palazzo Gotico in occasione della Festa del Cuore – Memorial Ricordando Maurizio Saltarelli, il Pres. Assopto Piacenza (Associazione Ottici Optometristi) nata nel 1975 con forma giuridica, alla quale aderiscono oltre il 90% degli negozi di ottica che esercitano nella provincia di Piacenza, aderente a Unione Commercianti Piacenza Confcommecio Imprese per l’Italia consegnerà un defibrillatore al Colonnello dei Carabinieri Rota Gelpi con la presenza della dott.ssa Aschieri del reparto di Cardiologia dell’Ospedale Guglielmo da Saliceto di Piacenza.

L’Assopto Piacenza ha pensato di contribuire a Progetto-Vita donando una serie di defibrillatori a strutture sprovviste ma strategicamente importanti per la comunità piacentina.
L’Associazione, i cui aderenti sono riconoscibili da vetrofanie riportanti il logo ASSOPTO PIACENZA che garantisce qualità, correttezza e possesso dei regolari requisiti professionali, fin dalle sue origini ha sempre mostrato interesse e si è attivata in ambito sociale.
Già negli anni 80 era attiva nella prevenzione dell’abilità visive per gli automobilisti, ha continuato negli anni successivi con i controlli di abilità visiva e in tempi più recenti si è impegnata per diffondere l’informativa, riguardo al pericolo che l’alcool può causare durante la guida e l’incidenza nefasta dello stesso per le abilità visive, svolta a tappeto su tutto il territorio provinciale.

Ecco il programma completo


Venerdì 15 giugno

Ore 16 – Palazzo Gotico.
2° Meeting Nazionale di Associazioni di volontariato e servizi 118 “La defibrillazione precoce… quali gli ostacoli alla sua realizzazione: la legge, i corsi, la manutenzione e il 118?”. Ospite d’eccezione: Lorella Cuccarini: Testimonial di Trenta ore per la vita.
Mostra disegni Concorso “Io amo Piacenza perché…”

Ore 19 – Palazzo Gotico.
Premiazione delle Classi del concorso “Io amo Piacenza perché…”


Sabato 16 giugno

Dalle ore 8,30 alle 12,30 – Piazza Cavalli.
Decima giornata Provinciale di Prevenzione delle Malattie Cardiovascolari” in collaborazione con il personale medico ed infermieristico dell’ASL e dell’Università Infermieristica di Piacenza. Lo screening gratuito si terrà anche a Bobbio, Castelsangiovanni e Fiorenzuola.

Ore 17,30 – Palazzo Gotico
Memoriale “… ricordando Maurizio Saltarelli”. Premiazioni delle autorità ai volontari ed equipaggi.

Ore 18,30 – Palazzo Gotico
Premiazione delle Classi del concorso “Io amo Piacenza perchè…”


Domenica 17 giugno

Dalle 17,00 alle 19 – Piazza Cavalli
Giochi sul Tatami per bambini e ragazzi a cura della palestra Sakura.

Dalle ore 18,30 – Piazza Cavalli
Musica dal vivo: Deframat Band e Sit Down. Breve esibizione offerta da Acrobatic Fitness Club

Iniziative collaterali


Da mercoledì 13 a sabato 16 giugno

Dalle ore 19,00 –  Campo sportivo Via Anguissola  
Primo torneo di Calciocuore di Panna. Torneo a 12 squadre organizzato dalla Upd Nuova Spes. Il ricavato delle quote d’iscrizione verrà impiegato per l’acquisto di 2 defibrillatori


Giovedì 14 giugno

Ore 21.00 – Centro commerciale Porta San Lazzaro
Concerto Porta la Musica nel Cuore. Band: Cani Sciolti. Il ricavato delle offerte servirà per l’acquisto di un defibrillatore per il Centro Commerciale.


Venerdì 15 giugno

Ore 18,30 – Parco della Galleana
La Marcia del Cuore. Manifestazione podistica organizzata da FIASP in collaborazione con l’Associazione il Cuore di Piacenza ONLUS. Iniziativa ludico motoria non competitiva a carattere internazionale a passo libero aperta a tutti. Valida per il Concorso Nazionale F.I.A.S.P. Piede Alato ed Internazionali IVV e per il Riconoscimento Fedeltà del C. P. M. F.I.A.S.P. di Piacenza per il 2012. Il ricavato sarà devoluto per il Progetto Vita. Durante la manifestazione sarà istituito un Punto Medico per la prova dei parametri dai Volontari della Confraternita Misericordia Onlus.

Ore 19,00 – Parco della Galleana
Inaugurazione del Defibrillatore al Parco della Galleana donato dal Gruppo Marciatori di Piacenza.

Acquistando i biglietti della lotteria 1 € per Progetto Vita, oltre a sostenere la raccolta fondi, si potrà partecipare all’estrazione di 30 bellissimi premi in palio, 1° premio una Toyota Aygo offerta da Linea Auto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.