Quantcast

Partecipate del Comune, i 5 Stelle raccolgono curriculum

Il Comune di Piacenza è chiamato a designare i propri rappresentanti all'interno dei Consigli di Amministrazione e dei collegi sindacali di alcune società partecipate

Più informazioni su

Il Comune di Piacenza è chiamato a designare i propri rappresentanti all’interno dei Consigli di Amministrazione e dei collegi sindacali di alcune società partecipate, in particolare Farmacie Comunali Piacentine, IMEBEP-collaudi e manutenzioni, Società Emiliana Trasporti Autofiloviari, Tempi Agenzie e TUTOR-orientamento formazione e cultura.

A parte alcuni requisiti di candidabilità (Dlgs.267 del 2000 art.55,58,59) e di incompatibilità (conflitti di interessi con Comune e/o suddette società, attuali rapporti di impiego consulenza o incarico con le stesse, casi di liti con Comune e società), la scelta spetta al Sindaco che dovrà considerare persone dotate di professionalità competenze ed esperienze specifiche derivate da compiti in amministrazioni pubbliche o private nel settore di candidatura, mentre per il ruolo di revisore unico e collegi sindacali è necessaria l’iscrizione al Registro Revisori Contabili.

Come presentare la domanda? Ogni consigliere comunale può proporre un candidato, ma anche un qualunque cittadino -purchè iscritto alle liste elettorali del Comune di Piacenza- ha la possibilità di segnalare per ogni società un curriculum vitae che ritiene idoneo allo svolgimento del ruolo.

Le candidature dovranno essere indirizzate direttamente al Sindaco Paolo Dosi presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Piacenza (P.za cavalli 2 ) entro le ore 12 del giorno 22 giugno 2012, redatte in carta libera ed accompagnate dal curriculum vitae degli aspiranti con relative dichiarazioni di eleggibilità al ruolo.

Le nomine rappresentano un passo delicato e di grande importanza per poter monitorare l’attività e gli investimenti delle società partecipate dalle amministrazioni pubbliche. Negli ultimi 10 anni sono stati nominati solo esponenti della maggioranza (fatta eccezione per l’ex consigliere Antonio Levoni) e, alla luce dei grandi interessi economici che gravitano attorno ai settori strategici di riferimento, ci auguriamo che il Sindaco utilizzi criteri di scelta in nome della trasparenza invocata durante tutta la campagna elettorale anche pubblicando i curricula scelti o pervenuti per le diverse candidature e i metodi utilizzati per effettuare la scelta tra più candidati.

Da parte nostra ci impegniamo a segnalare persone della provincia di Piacenza che rispondano ai requisiti richiesti, sollecitando il territorio e favorendo la possibilità di proporsi e proporre figure dalle professionalità tecniche indiscusse per lo svolgimento del ruolo specifico. Invitiamo quindi tutte le persone interessate a inviare il proprio curriculum alla nostro email: info@piacenza5stelle.it.

Non lasciamo che la scelta venga effettuata con logiche di spartizione di poteri o che venga indirizzata a premiare chi magari è rimasto fuori dai giochi politici o dalla tornata elettorale, ma le persone che veramente hanno le professionalità per ricoprire il ruolo richiesto, esortiamo tutti coloro che possiedono i requisiti professionali richiesti ad inviare candidatura.

I moduli e le istruzioni per le candidature potranno essere scaricati direttamente dal nostro sito internetwww.piacenza5stelle.it.

I consiglieri M5S Piacenza

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.