Quantcast

Piacenza “invasa” dai moscerini: sono i tripidi del grano

Per quanto minuscoli non sono di certo passati inosservati, almeno a Piacenza e in altri Comuni italiani. Siamo parlando della mini invasione di moscerini che da qualche giorno si sta riversando in alcune zone della città e in campagna.

Più informazioni su

Per quanto minuscoli non sono di certo passati inosservati, almeno a Piacenza e in altri Comuni italiani. Siamo parlando della mini invasione di moscerini che da qualche giorno si sta riversando in alcune zone della città e in campagna. Piccoli insetti che si infilano in piatti e bicchieri non appena ci si siede a tavola, o che si depositano su vestiti stesi ad asciugare per non parlare di quando si va in bicicletta o in motorino. Una situazione che a noi è stata segnalata da diversi lettori. 

“Non sono veri e propri moscerini, sono i tripidi del grano (di dimensioni veramente minuscole e con le ali allungate, ndr) – spiega Bruno Chiusa, direttore del consorzio Fitosanitario di Piacenza -. Al momento siamo nella fase acuta del fenomeno, perché è iniziata la trebbiatura, e i tripidi si trasferiscono dai campi verso le abitazioni, dove poi muoiono. Sono insetti assolutamente innocui, sono semplicemente un po’ fastidiosi. La loro presenza è assolutamente normale, forse accentuata dall’incremento delle temperature di questi giorni e dalla vicinanza di campi di grano rispetto alle abitazioni e alle strade. Per contro, ad esempio, le zanzare sono in calo, visto che le precipitazioni sono state scarse nell’ultimo periodo”. 

Insomma, bisogna solo portare un po’ di pazienza. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.