Quantcast

Prestiti a usura a Desenzano, piacentino in manette

C’è anche un piacentino di 41 anni fra le tre persone arrestate al termine di un’operazione condotta dai Compagnia Carabinieri di Desenzano del Garda: vittima un artigiano, costretto a restituire soldi a tassi altissimi, che si è rivolto ai carabinieri

Più informazioni su

C’è anche un 41enne residente a Castelvetro fra le tre persone arrestate al termine di un’operazione condotta dai Compagnia Carabinieri di Desenzano del Garda con la collaborazione dei militari di Cremona, Piacenza e Lodi: i tre sono ritenuti responsabili dei reati “usura” ed “estorsione”, con le aggravanti del concorso e della continuazione.

L’attività investigativa è partita nel luglio 2011 dopo la denuncia presentata da un artigiano della zona di Desenzano: l’uomo riferiva ai militari che, dopo aver richiesto ai tre  alcuni prestiti per far fronte alle difficoltà economiche in cui versava la propria azienda, era stato costretto a restituire il denaro a tassi d’interesse esorbitanti.

Le prolungate indagini – spiegano i carabinieri – permettevano di acquisire “incontrovertibili elementi di colpevolezza” nei confronti dei tre uomini, che in periodi diversi avrebbero concesso alla vittima prestiti per 135mila euro pretendendo poi, entro trenta giorni dalla data di ogni concessione, la restituzione della somma di denaro a tassi di usura, lievitata complessivamente a 212mila euro. Nel contesto dell’operazione, sono state eseguite perquisizioni presso le abitazioni e gli uffici, con il relativo sequestro di documentazione riguardante la gestione dell’attività illecita.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.