Quantcast

San Damiano, Pollastri: “La Regione si schieri a favore dell’aeroporto militare e della base”

“La Regione - chiede - intende prendere posizione, a fianco delle Istituzioni piacentine, a favore del mantenimento e della piena operatività dell’aeroporto di San Damiano e della base militare?”

Più informazioni su

“La Regione intende prendere posizione, a fianco delle Istituzioni piacentine, a favore del mantenimento e della piena operatività dell’aeroporto di San Damiano e della base militare?” a chiederlo con un’interpellanza è il consigliere regionale piacentino Andrea Pollastri (PdL).

“A San Damiano di San Giorgio Piacentino – spiega Pollastri – si trovano l’aeroporto presso il quale è di stanza il 50° Stormo dell’Aeronautica Militare Italiana e la base militare presso cui operano oltre ottocento tra civili e militari. Recentemente, però, rispondendo ad un’interrogazione dell’Onorevole Tommaso Foti, il Sottosegretario alla Difesa Filippo Milone ha affermato che, per ridurre i costi e  ottenere ineludibili economie di scala, è volontà del Governo di trasferire, entro il 2015, il 50° Stormo presso la base di Ghedi (BS), dove ha sede il 6° Stormo”.

“Questa circostanza deve essere evitata – sottolinea – poiché impoverirebbe il territorio piacentino. L’aeroporto ha una grande importanza storica e sociale per il territorio che la ospita, ma anche per l’intero Paese, essendo stata utilizzata in diverse importanti missioni militari, tra cui le operazioni NATO in Bosnia e Kossovo. Inoltre esso costituisce un’importante fonte di reddito per il Comune di San Giorgio e quelli limitrofi di Carpaneto, Podenzano e Vigolzone dove vivono le famiglie dei dipendenti, e dove sono ubicate le aziende dell’indotto.”

“Nulla ha detto, poi, il Sottosegretario – prosegue l’azzurro – sul futuro delle strutture della base, che, partiti i velivoli, rischiano di rimanere sottoutilizzate e condannate ad un ineludibile degrado.” “Per evitare tutto ciò – riferisce ancora – è necessario uno sforzo corale da parte di tutti gli Enti Locali interessati: la Provincia ed i Comuni ci sono, auspico che anche la Regione si muova in questo senso.

In particolare invito il Presidente Errani, in qualità di Presidente della Conferenza Stato-Regione, a portare questa istanza all’attenzione del Governo affinchè riveda il piano di razionalizzazione dell’Aeronautica Militare, congiurando, una volta per tute, la partenza del 50° Stormo, già più volte annunciata in passato, che lascia nell’incertezza i lavoratori, i militari e le rispettive famiglie, oltre al territorio tutto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.