Quantcast

Cavalli (Lega): “Una sola pro loco per ogni Comune”

“Un albo dedicato e maggiore riconoscimento per le 339 pro loco emiliano romagnole, con il limite che una sola possa operare per ogni singolo Comune”. La proposta è del consigliere regionale piacentino della Lega Nord Stefano Cavalli.

Più informazioni su

“Un albo dedicato e maggiore riconoscimento per le 339 pro loco emiliano romagnole, con il limite che una sola possa operare per ogni singolo Comune”. La proposta è del consigliere regionale piacentino della Lega Nord Stefano Cavalli che, partendo “dalla meritoria attività” esercitata sul territorio provinciale dalle associazioni piacentine, ha presentato  in Regione un progetto di legge ad hoc per “rendere merito a queste storiche formazioni sociali della nostra regione”.
La proposta intende garantire “l’autonomia organizzativa, gestionale e patrimoniale” a ogni singola pro loco, definendo il comune come ambito territoriale di riferimento. “All’interno di ogni paese potrà operare una pro loco, per favorire il lavoro di squadra e le aggregazioni – spiega Cavalli –. Ciascuna associazione dovrà essere iscritta a un apposito albo. Le modalità di iscrizione saranno decise dalla giunta regionale, sentita la commissione consiliare competente. Sarà la stessa giunta regionale a decidere contributi e l’eventuale assegnazione di strutture in comodato”. 
“Il progetto di legge – spiega Cavalli – intende valorizzare il ruolo delle pro loco, importante patrimonio della nostra terra e presidi importanti delle tradizioni e della cultura del nostro popolo.  La loro attività ha risvolti importanti sotto i profili: economico e sociale e rappresenta un contributo rilevante al volontariato e ai servizi forniti al territorio. Sono circa 30mila i soci delle pro loco in Emilia Romagna. Tante realtà hanno una storia pluridecennale. Con la mia proposta di legge vogliamo rendere merito alla preziosa opera di questi volontari, razionalizzare il settore e dargli un inquadramento giuridico”.
 
Bologna 11 luglio 2012

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.