Quantcast

Concorso Oscar Green, due aziende piacentine in finale

Camatta Ranch di Gazzola finalista nella categoria “Stile e cultura d’impresa” e Nux et Papilio di Vernasca nella sezione “Esportare il territorio”. Sono queste le aziende giovani del nostro territorio che lunedì sera a Bologna parteciperanno alla finale regionale dal quale uscirà il vincitore per le di diverse categorie.

Più informazioni su

“GIOVANI IMPRENDITORI AGRICOLI: PIÙ FORTI DEL TERREMOTO”

Le idee innovative degli imprenditori agricoli, per dimostrare di saper superare le difficoltà del l terremoto e la crisi economica: anche due piacentini tra i finalisti

Due le aziende piacentine tra i finalisti regionali del concorso Oscar Green, il premio per l’innovazione in agricoltura promosso da Giovani Impresa Coldiretti, con l’alto Patronato del Presidente della Repubblica e della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea.
Camatta Ranch di Gazzola finalista nella categoria “Stile e cultura d’impresa” e Nux et Papilio di Vernasca nella sezione “Esportare il territorio”. Sono queste le aziende giovani del nostro territorio che lunedì sera a Bologna parteciperanno alla finale regionale dal quale uscirà il vincitore per le di diverse categorie.

Nella tenuta Camatta sono più di duecento anni che si allevano bestiame e cavalli creando una simbiosi duratura tra uomo, animale e territorio; oggi sono i due fratelli Lavezzi che hanno dato vita ad una realtà unica nel suo genere: un ranch che ricorda i migliori film western con allevamento di cavalli, cane da pastore e lezioni di ogni genere.
Bertoncini Manuela dell’azienda Nux et Papilio (la noce e la farfalla) ha 780 alberi di noce e 120 mandorli dai quali ricava olio e vino di noce, distillati di una filosofia che promuove il territorio rurale e la cultura vernacolare in Italia e all’Estero anche attraverso eventi e progetti culturali transnazionali, tra questi il progetto “Green Age”: turismo sostenibile e percorsi culturali, protezione civile preventiva verde, comunità-bosco.

“I giovani che interverranno alla finale regionale dell’Emilia Romagna del concorso “Oscar Green”, sottolinea il delegato provinciale Giovani Impresa Jontaha Risoli, vogliono dimostrare di essere più forti del terremoto e delle crisi economiche; e noi siamo molto orgogliosi di presentare due realtà di eccellenza che possono raccontare al meglio quello spirito imprenditoriale e innovativo che caratterizza i giovani agricoltori di Coldiretti”.

All’incontro interverranno: l’assessore regionale all’Agricoltura, Tiberio Rabboni, il direttore del dipartimento di Sociologia “Achille Ardigò” della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Bologna, Giovanni Pieretti, il delegato nazionale di Coldiretti Giovani Impresa, Vittorio Sangiorgio, il delegato regionale, Mattia Dall’Olio, il direttore e il presidente di Coldiretti Emilia Romagna, Gianluca Lelli e Mauro Tonello.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.